Francia, 300 vigili da tutta Europa per domare gli incendi in Gironda

Francia, 300 vigili da tutta Europa per domare gli incendi in Gironda

Vigili del fuoco provenienti da tutta Europa hanno iniziato ad arrivare in Francia questo venerdì per aiutare a combattere diversi incendi, tra cui un gigantesco rogo che sta devastando le foreste di pini nella regione della Gironda, nel sud-ovest del Paese.

Più di 360 vigili e 100 veicoli terrestri sono stati inviati da Germania, Romania, Polonia e Austria

La brigata regionale dei vigili del fuoco dellq Gironda ha dichiarato che la propagazione dell'incendio boschivo è stata limitata durante la notte a causa della scarsità di vento, ma le condizioni restano "sfavorevoli"

La regione è flagellata da diversi mesi: piu di 7400 ettari di foreste sono stati distrutti dalle fiamme, con 10mila persone evacuate

I pompieri sono riusciti a contenere una parte dei fuochi la notte scorsa, ma le fiamme sono in grado di riprendersi all'istante, con le temperature canicolari di questo mese di agosto.

Parole d'apprezzamento sono arrivate dalla presidente della commissione europea Ursula Von Der Leyen, che in un tweet ha lodato la solidarietà mostrata da diversi paesi europei

Una solidarietà più che mai necessaria in un'Europa afflitta da siccità e ondate di calore.

In una recente rilevazione del servizio satellitare Copernicus, il rischio di incendi è classificato come "estremo" in gran parte del continente.

Gli incendi stanno martoriando anche Grecia, Italia e Spagna.

In Portogallo, le fiamme stanno divorando da sei giorni il parco naturale della Serra da Estrela, nel centro del Paese.

La valle glaciale di Zezere, patrimonio dell'umanità, ha subito perdite irreparabili.