Gatti chiusi in casa per tutelare uccelli rari: multe fino a 50mila euro

Gatti chiusi in casa per tutelare uccelli rari: multe fino a 50mila euro (Getty)
Gatti chiusi in casa per tutelare uccelli rari: multe fino a 50mila euro (Getty)

Gatti costretti a rimanere in casa per evitare che possano uccidere una specie di uccello rara. Succede nella città di Walldorf, nella Germania sudoccidentale, dove le autorità hanno imposto una sorta di “lockdown” per i felini partito ad aprile e valido fino alla fine di agosto, cioè per tutta la durata della stagione riproduttiva del volatile.

LEGGI ANCHE: Cani, gatti, pesci & Co: quanti sono rispetto agli italiani? Il dato è sorprendente

Una scelta che mira a proteggere l'allodola crestata, che fa il nido a terra ed è quindi facile preda dei felini. La popolazione di uccelli nell'Europa occidentale è diminuita drasticamente negli ultimi decenni e le autorità tedesche sono ricorse a misure drastiche: il decreto si applica a tutti i gatti del sud del paese e sarà ripetuto per i prossimi tre anni.

LEGGI ANCHE: I gatti ricordano i nomi di altri animali che vivono in casa (e anche quello del padrone)

"Tra le altre cose, la sopravvivenza della specie dipende da ogni singolo pulcino", hanno affermato le autorità di Walldorf che hanno imposto sanzioni severe per chi non rispetta le regole. Nel caso in cui un micio domestico dovesse essere trovato in giro per le strade, il proprietario rischia una multa di 500 euro. Se, invece, un gatto uccide o ferisce un esemplare, si rischia una sanzione fino a 50mila euro. E’ possibile comunque portare il gatto fuori di casa, ma a patto che sia a guinzaglio e che non si allontani dal padrone per più di un paio di metri.

SFOGLIA ANCHE: “Ritratti bestiali”, cani e gatti come non li hai mai visti

Il quotidiano regionale Rhein-Neckar-Zeitung, citato da Business Insider, ha riferito che il capo dell'associazione locale per la protezione degli animali prevede di adottare misure legali per impugnare l'ordinanza definita "sproporzionata".

GUARDA ANCHE: Ami i gatti ma soffri di allergie? Ecco 5 razze perfette per te

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli