Geena Davis chiude con l’ex marito: il divorzio è effettivo

·1 minuto per la lettura

Geena Davis ha messo la parola fine al suo matrimonio con il chirurgo plastico Reza Jarrahy.

L'ex coppia ha trascorso quasi cinque anni a litigare sui dettagli del divorzio dopo un matrimonio durato 17 anni.

Secondo una fonte di Page Six, Jarrahy voleva porre fine al matrimonio attraverso la mediazione, dividendo i beni e condividendo la custodia dei loro tre figli.

Tuttavia la star di Thelma e Louise non ha volto procedere alla mediazione perché convinta che le nozze non siano mai state legalmente riconosciute.

I termini dell'accordo sono confidenziali, ma la fonte rivela che Reza ha accettato di accordarsi «solo per lasciarsi tutto alle spalle ed essere libero dall'incubo che Geena gli ha causato».

«Le spese legali hanno portato Reza sull'orlo della bancarotta. Per mesi ha dovuto dormire sui divani degli amici, nelle loro stanze degli ospiti e, a volte, anche in macchina per stare al passo con i pagamenti ai suoi avvocati. Non poteva tenere i suoi figli con sé mentre viveva in quel modo, e questo gli ha spezzato il cuore».

La Davis ha recentemente venduto l'ex casa della coppia a Pacific Palisades, in California.

L'attrice ha testimoniato di non essere mai stata legalmente sposata con Jarrahy, anche se esistono riprese video della cerimonia.

L’attrice premio Oscar ha sostenuto di non aver mai ottenuto la licenza di matrimonio poiché ad officiare le nozze era stato il padre di Jarrahy, che non era qualificato secondo la legge di New York per sposare la coppia.

Jarrahy ha insistito che suo padre era un officiante legale secondo la legge islamica e ha ricordato a Geena che una volta aveva parlato del suo "matrimonio" durante un'intervista televisiva con Oprah Winfrey.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli