Gengive arrossate: cause e rimedi naturali

sbiancare denti fragole

Quando si nota che le gengive presentano, in alcune parti, una colorazione molto più intensa rispetto al solito, accompagnata anche da eventuali sanguinamenti, allora vuol dire che è in atto un arrossamento delle stesse. Le gengive arrossate pertanto non sono altro che un infiammazione delle gengive stesse.

Per capire bene di cosa stiamo parlando è bene precisare che le gengive sono formate da uno strato di tessuto, riccamente vascolarizzato, connesso alla corona dentale di colore rosa. Entrando ancora nel particolare abbiamo la parte a contatto con il dente e che viene definita gengiva libera e poi la gengiva aderente ovvero la parte che si estende dal solco gengivale libero.

Gengive arrossate: cause

Nella maggior parte delle volte le cause che portano ad un arrossamento delle gengive sono riconducibili ad uno scorretta igiene dentale e agli effetti che provoca la Gengivite e la Paradontite ma anche una semplice carie o una cattiva alimentazione potrebbero, anche se in misura minore, creare questa problematica.

La gengivite in particolare è un’infiammazione delle gengive (tessuti gengivali) dovuta ad un accumulo di placca sottogengivale ricca di batteri ed è caratterizzata da gonfiore, sanguinamento ed appunto arrossamento. La paradontite invece è un’infiammazione che provoca una perdita d’attacco dei denti rispetto all’alveolo con coseguenti gonfiori, sanguinamenti, arrossamenti, ascessi fino alla perdita di denti.

Rimedi naturali

Per prevenire o curare l’arrossamento delle gengive in primis è opportuno garantire una quotidiana igiene orale dell’apparato dentale ovvero lavare i denti con spazzolino (possibilmente a setole morbide) per 2 o 3 volte al giorno (subito dopo i pasti) ed usare il filo interdentale per rimuovere la placca gengivale. Poi occorre migliorare la propria dieta alimentare con cibi sani e soprattutto ricchi di vitamine. Non fumare, non bere alcolici e fare regolari visite mediche presso il proprio dentista di fiducia.
Si consiglia tuttavia, anche per sintomi lievi, di consultare sempre il proprio medico.

Di seguito alcuni rimedi, del tutto naturali, che possono essere di aiuto per lenire e curare l’arrossamento delle gengive.

  • Acqua e limone: effettuare degli sciacqui giornalieri al cavo orale con del succo di limone eventualmente diluito in acqua. Prestare attenzione nel caso di forti arrossamenti perché il limone potrebbe provocare dei piccoli dolori.
  • Tisana al timo: preparare un infuso con del timo ed utilizzare lo stesso come se fosse un collutorio e quindi effettuare degli sciacqui per 2 o 3 volte al giorno.
  • Aloe: massaggiare la parte arrossata delle gengive con un gel o pomata a base di aloe vera per alcuni minuti e più volte al giorno.
  • Acqua e sale: provare a sciogliere del sale marino in acqua calda e poi utilizzare il tutto come un collutorio ed effettuare per 2 o 3 volte al giorno degli sciacqui al cavo orale.
  • Argilla verde: creare un dentifricio “fai da te” fatto da argilla verde con l’aggiunta eventuale di chiodi di garofano o menta.
  • Propoli: utilizzata così come acquistabile nelle farmacie e da immettere direttamente in bocca per 1 o 2 volte al giorno.
  • Bicarbonato: sciogliere un cucchiaino di bicarbonato in acqua tiepida ed ingerire almeno una volta al giorno.
  • Tè nero: Poggiare una bustina di tè nero (dopo averla utilizzata per preparare la bevanda) direttamente sulla parte arrossata.
  • Tea tree oil: trattamento a base di olii essenziali e da effettuare con cura e secondo le indicazioni presenti nelle confezioni. Si consiglia di utilizzare il dentifricio a base di tea tree oil.

Il miglior rimedio

Per una pulizia corretta dei denti e prevenire il problema delle gengive arrossate, è importante curare l’igiene orale. In commercio esistono diversi dispositivi adatti ma il migliore e più utilizzato al momento è Denta Pulse. Si tratta di un sistema professionale che fornisce una pulizia dei denti e una corretta igiene orale a casa come dal dentista. Un sistema davvero efficace e affidabile che sfrutta le 3000 vibrazioni soniche per ottenere risultati garantiti e ottimali.

Non ha controindicazioni o effetti collaterali e possono usarlo tutti. Potete beneficiare di Denta Pulse anche se avete impianti, otturazioni, corone, ecc. Un metodo davvero pratico che aiuta a eliminare placca, carie, tartaro, ecc. Inoltre, nella confezione e incluso nel prezzo, trovate una testina in silicone per una pulizia ancora più efficace e uno specchietto in modo da poter verificare i risultati.

Per chi fosse interessato a saperne di più può cliccare qui

Un sistema che ha le seguenti caratteristiche per il benessere e l’igiene del cavo orale:

  • Grazie alle vibrazioni con la tecnologia sonica permette di pulire i denti sia davanti che dietro, ma anche nel mezzo
  • Funge da smacchiatore, quindi aiuta a eliminare la carie, il tartaro e qualsiasi altro residuo di cibo contribuendo a dare un effetto sbiancante ai denti
  • Ha una luce a Led che aiuta a raggiungere gli angoli particolarmente difficili da raggiungere
  • Il design è ergonomico con una struttura maneggevole in modo da essere usato da tutti i membri della famiglia.

Denta Pulse è il sistema professionale che aiuta a donare un sorriso splendente. Consigliato dai migliori esperti del settore in quanto rimuove in modo efficace la placca e le macchie superficiali dei denti, è sicuro sullo smalto e adatto all’igiene orale di tutta la famiglia.

Essendo un prodotto originale ed esclusivo, non è disponibile nei negozi fisici o siti di e-commerce online. L’unico modo per acquistarlo è tramite il sito ufficiale del prodotto, compilare il modulo con i propri dati che sono trattati nel rispetto della privacy e attendere la chiamata dell’operatore per la conferma dell’ordine. Il prodotto è in promozione stagionale al costo di 49€ per una confezione con spedizione gratuita. Il pagamento si effettua sia con carta di credito o Paypal, ma anche in contrassegno, ossia in contanti al corriere al momento della consegna.