George Clooney: «Non volevo figli, ora sono felice»

·2 minuto per la lettura

George Clooney racconta l’emozionante momento in cui lui e la moglie Amal decisero di avere dei bambini.

Parlando al podcast WTF con Marc Maron, l’attore 60enne ha ricordato la precedente promessa fatta a se stesso di non risposarsi mai più. A scombinare i piani del divo di Hollywood però è stato l’incontro con l’avvocata per i diritti umani, con cui è stato amore a prima vista.

«Dal primo istante in cui l’ho incontrata sapevo che sarebbe stato diverso», ha spiegato Clooney, che ha poi ricordato un party a cui partecipò con la moglie a circa un anno dalle nozze. «Eravamo a casa di amici e loro avevano un bambino, molto chiassoso e impertinente. Quando siamo usciti per una passeggiata, lei, che non ci aveva mai pensato, mi disse: “Siamo stati terribilmente fortunati nella vita”. E io: “Sì, siamo fortunati ad esserci incontrati”. E lei: “Secondo me questa fortuna dovrebbe essere condivisa con altri esseri umani”».

Dopo la discussione, i Clooney hanno provato ad aver dei figli: un momento emozionante nella vita della star, che aveva sempre dichiarato di non volere dei bambini.

George ha infine ricordato il giorno in cui scoprì che lui e Amal avrebbero avuto dei gemelli. «Non sapevo che avremmo avuto dei gemelli. Poi siamo andati dal dottore, che ci ha mostrato l’ecografia, dicendo: “È un maschietto”. E io: “Un maschietto, che bello!”. E dopo un po’: “Qui ce n’è un altro ed è una femminuccia”. Lì ho pensato: “Oh mer***”».

«La sorella di Amal ha dei gemelli. Sono rimasto sbalordito perché ero pronto per uno soltanto. Ora è bellissimo. Ringrazia Dio che l’uno abbia avuto accanto l’altra durante la pandemia».

I gemelli Ella e Alexander sono nati nel giugno del 2017 e oggi hanno 4 anni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli