Germania, auto sui pedoni a Treviri. Quattro i morti, tra i quali un bambino

Lorenzo Santucci
·2 minuto per la lettura
Fb (Photo: HPOST14)
Fb (Photo: HPOST14)

Sono quindici i feriti a Treviri, dei quali alcuni molto gravi, dove un’auto ha investito a tutta velocità la folla nella zona pedonale del centro. Lo conferma il sindaco della città che si trova nel Land centro-occidentale della Renania Palatinato, Wolfram Leibe, parlando con l’emittente Swr. Il primo cittadino ha definito “un folle attacco omicida” quello che ha dovuto subire la sua città. Fino a questo momento, sarebbero quattro le vittime accertate. La polizia ha dichiarato che tra loro c’è un bambino. A quanto riferisce un portavoce della polizia, la dinamica e le cause dell’episodio “ancora non sono chiare”. Le autorità dichiarano però che non ci sono al momento prove di una matrice politica del gesto. L’uomo non era classificato come pericoloso.

“Abbiamo arrestato una persona, un veicolo è stato posto sotto sequestro”, ha confermato su Twitter la polizia di Treviri, che in precedenza aveva invitato la popolazione ad evitare il centro della città. Secondo alcuni al volante c’era una donna. La gente “volava via” hanno raccontato i testimoni.

Le autorità cittadine di Treviri hanno lanciato un appello alla cittadinanza di lasciare immediatamente l’area del centro cittadino, dove un’automobile - si tratterebbe di una Range Rover nera - ha investito una folla di pedoni nella zona pedonale, facendo almeno due vittime e quindici feriti. In una nota, si afferma che “a causa della particolare situazione operativa, evitate assolutamente il centro della città”.


Sul posto si trovano i soccorsi, le forze dei vigili del fuoco e gli agenti di polizia. Le autorità chiedono inoltre “di abbandonare evitare la zona colpita, di seguire le indicazioni delle forze dell’ordine”. Inoltre, “se avete fatto osservazioni rilevanti, informate la polizia. Informeremo quando il p...

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.