GF Vip, Alex e Gianmaria a confronto: "Tre bottiglie di vino per parlare"

·2 minuto per la lettura
gf vip alex gianmaria confronto
gf vip alex gianmaria confronto

L’ultima puntata del GF Vip ha visto andare in scena un confronto infuocato tra Alex Belli e Gianmaria Antinolfi. L’attore ha candidamente ammesso che l’imprenditore napoletano è entrato nella Casa facendosi dei strani “castelli”.

GF Vip: Alex e Gianmaria a confronto

Alfonso Signorini ha aperto l’ultima puntata del GF Vip con un confronto di fuoco, ovvero quello tra Alex Belli e Gianmaria Antinolfi. Nel corso degli ultimi giorni, i due si sono scontrati più volte, senza arrivare ad una vera e propria pace. Il primo a parlare è stato l’imprenditore napoletano, che ha dichiarato:

“Ho molto apprezzato il confronto che abbiamo avuto io e lui ieri sera. Siamo stati 15 minuti a parlare guardandoci fisso negli occhi. Il personaggio Alex Belli ha lasciato il posto alla persona e per la prima volta l’ho visto privo delle sue costruzioni. Ieri sera l’ho apprezzato”.

Alex ha provato ad ascoltare il coinqulino, ma non ha potuto fare a meno di interromperlo più volte. Belli ha tuonato:

“Ma perché non sei venuto a dirmelo prima? Hai aspettato tre giorni e tre bottiglie di vino per dirmi una cosa. Ho parlato solo io. Tu, alla fine dei conti, non mi hai detto nulla di te. Tu non sei te stesso. (…) Caro il mio Gian è che tu sei pieno di sovrastrutture. Tu devi per forza far vedere un qualcosa. (…) Sei un bravissimo ragazzo, ma ti sei convinto che qualcosa potesse funzionare all’interno di questa casa come ti convinci fuori. Ti fai dei castelli…”.

Belli ha chiaramente sottolineato che, così come avviene fuori dal GF Vip, Gianmaria si crea delle finte relazioni ed è convinto che le stesse corrispondano a verità. Insomma, pare che Antinolfi sia un caso clinico e abbia bisogno al più presto di un percorso terapeutico.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli