GF Vip, Alfonso Signorini contro i Vipponi: "Maleducati e incivili"

·2 minuto per la lettura
gf vip alfonso signorini contro vipponi
gf vip alfonso signorini contro vipponi

L’ultima puntata del GF Vip ha aperto i battenti con una discussione a dir poco infuocata. Alfonso Signorini, non riuscendo a farsi rispettare, si è scagliato contro i Vipponi, chiudendo il collegamento e mandando in Casa la produzione per riportare l’ordine.

GF Vip: Alfonso Signorini contro i Vipponi

Nuova e scoppiettante puntata del GF Vip. Alfonso Signorini, nel corso del day time, aveva già annunciato che sarebbe stata una diretta imperdibile, ma nessuno si aspettava che il conduttore perdesse la pazienza come mai successo prima. Ad apertura della diretta, ha immediatamente affrontato la lite tra Samy e Alex Belli e le conseguenti accuse di razzismo a Soleil Sorge. Neanche a dirlo, in Casa è scoppiato il caos: Ainett ha provato a far sentire la sua voce, così come Samy e Alex. Perfino Francesca Cipriani ha iniziato a urlare senza ritegno e Giucas Casella si è svegliato dal solito torpore per alzarsi dal divano e provare a calmare gli animi. I Vipponi si sono alzati tutti in piedi e hanno iniziato ad urlare come pazzi. Signorini ha provato a riprendere la parola, ma non c’è stato verso.

GF Vip, Alfonso Signorini contro i Vipponi: le parole

Davanti a tanta maleducazione, Alfonso si è visto costretto ad interrompere il collegamento. Il conduttore del GF Vip ha tuonato:

“Mi togliete l’audio. Queste sceneggiate non mi piacciono per niente. Chiedo agli autori di collegarsi con loro e richiamarli all’educazione perché non ho nessuna intenzione di fare il vigile. Hanno perso il controllo e non è possibile. Hanno perso la brocca e questa ne è la dimostrazione”.

Appena gli animi si sono calmati, Signorini è tornato in collegamento con i Vipponi e li ha letteralmente asfaltati. Alfonso si è lasciato andare ad un rimprovero amaro:

“Scene orribili. Abbiamo assitito a scene di cattiva educazione e mancanza di civiltà perché il confronto non si esprime alterandosi, ma dialogando. (…) Capisco il disagio di Ainett che ha vissuto sulla sua pelle i problemi di razzismo. Capisco il disagio di Samy, quello di Raffaella. Capisco tutto. Proprio perché voi vivete quel disagio, dovreste capire che Soleil non ha idee razziste. Questo significa aver perso il senso della ragione. Soleil ha detto una frase del cavolo, infelice, e ha chiesto scusa. Ma io vi chiedo: voi non sbagliate mai nella vita? A me questo discorso del politicamente corretto mi ha rotto le balle. Imparate a ragionare con la vostra testa e non con il consenso dei social. Ha detto una cavolata e si è scusata. (…) Soleil ha sbagliato e ha chiesto scusa. Chi siamo noi per metterla in croce? (…) Imparate ad usare la vostra autonomia di pensiero e non andate dietro alla corrente. Ha sbagliato, ma da qui a parlare di razzismo ce ne passa”.

I Vipponi, tutti nessuno escluso, hanno fatto una pessima figura.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli