GF Vip, Katia Ricciarelli e la gaffe con Bortuzzo: "Ci conosciamo già"

·1 minuto per la lettura
gf vip katia ricciarelli gaffe
gf vip katia ricciarelli gaffe

La prima puntata del GF Vip è finalmente andata in scena e anche il primissimo scivolone è stato servito. Ad averlo messo a segno è stata Katia Ricciarelli. La soprano, parlando con Manuel Bortuzzo, ha pronunciato una parola che, a Mediaset, è “bandita“.

GF Vip: Katia Ricciarelli commette la prima gaffe

La prima concorrente ad aver varcato la porta del GF Vip 6 è stata Katia Ricciarelli. E’ a lei che Alfonso Signorini ha dato il compito di mostrare la casa ai telespettatori. L’ex moglie di Pippo Baudo è apparsa completamente a suo agio, tanto che non ha fatto fatica a rispondere a tono a tutte le provocazioni di Alfonso Signorini. D’altronde, da un’artista che ha varcato il palcoscenico per la prima volta a 8 anni non potevamo aspettarci altro. Nonostante l’esperienza, però, Katia ha commesso la prima gaffe del GF Vip 6. Lo scivolone è stato messo a segno quando è entrato il secondo concorrente, ovvero Manuel Bortuzzo.

GF Vip, Katia Ricciarelli: gaffe con Bortuzzo

Appena la Ricciarelli ha visto Manuel ha sorriso e l’ha accolto con grande affetto. Guardandolo, però, non ha potuto fare a meno di esclamare: “Noi ci siamo già visti, vero? Sì, ci siamo conosciuti, dove? Ah, in Rai, ecco dove ci siamo conosciuti!“. Bortuzzo, resosi conto dello scivolone, ha sgranato gli occhi. A questo punto, la soprano ha cercato di recuperare: “Rai non si può dire?“. Il nuotatore è rimasto in silenzio, ma Alfonso Signorini ha immediatamente chiesto: “Dov’è che vi siete conosciuti?“. La Ricciarelli, che ha compreso di aver fatto una gaffe, ha replicato: “In un programma pomeridiano, ma è stato tanto tempo fa“. Insomma, a pochi minuti dall’inizio del GF Vip il primo scivolone è servito. Questa edizione promette di essere davvero scoppiettante.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli