GF Vip, nuovo regolamento: meno squalifiche e provvedimenti in vista

·2 minuto per la lettura
gf vip regolamento squalifiche
gf vip regolamento squalifiche

Il GF Vip 6 avrà un nuovo regolamento. Alfonso Signorini ha ammesso che ci saranno meno squalifiche e provvedimenti. Cosa l’ha spinto a cambiare le regole? Sembra che il ‘merito’ sia di alcuni scivoloni del passato.

GF Vip: nuovo regolamento sulle squalifiche

Come avvenuto anche lo scorso anno, il GF Vip 6 andrà in onda su Canale 5 con due appuntamenti settimanali. La messa in onda del debutto è fissata per lunedì 13 settembre, quindi la successiva andrà in scena venerdì 17. I fan non vedono l’ora di vedere il nuovo gruppo di “Vipponi” all’opera, soprattutto adesso che sanno che Alfonso Signorini ha studiato un nuovo regolamento. Il conduttore ha ammesso di aver rivisto le regole che stabiliscono squalifiche e provvedimenti disciplinari, sentendosi in obbligo di essere “più elastici sul politicamente corretto“.

GF Vip, regolamento e squalifiche: cosa cambia

Intervistato dal settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, Signorini ha dichiarato:

“Mi è piaciuto poco il fatto di essere censori di certi comportamenti, mi è sembrato anacronistico. Ora ogni caso sarà valutato in base al principio che non è la parola che offende, ma l’intenzione. Non significa ‘liberi tutti’ ma se una parola nel contesto non è offensiva, non va stigmatizzata. Le bestemmie però saranno sempre punite”.

Pertanto, i gieffini saranno puniti con la squalifica soltanto se bestemmieranno. In tutti gli altri casi, lo scivolone sarà valutato in base al contesto.

GF Vip, regolamento e squalifiche: un modo per recuperare

Il nuovo regolamento sulle squalifiche del GF Vip sembra essere un modo per recuperare gli errori del passato. Primo fra tutti quello che vide la cacciata di Fausto Leali, eliminato in malo modo perché aveva pronunciato la parola “ne*ro” davanti ad Enock. Il cantante si era scusato in ogni modo, anche perché stava parlando di una sua canzone, ma era stato comunque messo alla porta.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli