GF Vip, Salvo Veneziano contro Serena Enardu: “In Casa solo per soldi”

salvo veneziano

Salvo Veneziano, ospite della trasmissione radiofonica ‘Non succederà più’ di Giada Di Miceli, si è tolto qualche sassolino dalle scarpe nei confronti del Grande Fratello Vip. Non solo, il pizzaiolo siracusano si è scagliato anche contro Serena Enardu e il ‘sistema’ che ha concesso il suo ingresso in Casa come concorrente.

Salvo Veneziano contro Serena

Salvo Veneziano, squalificato dal Grande Fratello Vip per frasi sessiste, è stato ospite del programma radiofonico ‘Non succederà più’. Il pizzaiolo siracusano ha ribadito ancora una volta la sua posizione nei confronti degli autori e del conduttore del reality. Non solo, l’ex gieffino ha commentato anche l’ingresso di Serena Enardu nella Casa. L’ex tronista, come abbiamo scoperto nell’ultima puntata del GF Vip, è diventata a tutti gli effetti una concorrente. Questa scelta ha mandato su tutte le furie molti dei telespettatori e anche Salvo sembra essere d’accordo con loro. Veneziano ha dichiarato: “Il probabile vincitore era Pago, dopo ieri sera è finita la sua vittoria. La situazione di Pago è finita. Purtroppo. L’entrata di Serena ha tolto la vittoria a Pago, a meno che lei non lo tratti male. Io sono sempre stato contro Serena per quanto riguarda la coppia. Tre mesi prima dice non lo amo, provo attrazione per un altro e può succedere a tutti, però sputt***rlo e dire non riuscivo a pagare le bollette. Ora vedo solo interessi. Tu hai visto tutto questo grande amore di Serena per Pago?”. Salvo è convinto che la Enardu si sia riavvicinata a Pacifico solo per tornare ad avere la popolarità di un tempo e, di conseguenza, qualche guadagno in più. Per quanto riguarda la scelta che Signorini & Co hanno fatto nel rimandarla in Casa come concorrente, ha ammesso: “Il pubblico aveva votato per eliminarla e ieri sera invece il pubblico sovrano non conta più nulla. Lì si fa entrare chi vuole e si fa uscire chi vuole, non avete ancora capito niente?”.

Veneziano contro il GF

Salvo si è scagliato anche contro il Grande Fratello, mettendo nel calderone sia il conduttore che il suo staff. Veneziano, in merito a Elisa De Pancis, ha tuonato: “Gli autori del GF mi hanno detto non la attaccare, altrimenti passi per maschilista. (…) Ci siamo visti da Barbara. Lei non mi ha detto niente, non avete capito: spettacolo è spettacolo. Quando si spegne la telecamera non dicono più niente”. Stando a quanto sostiene il pizzaiolo, la bella influencer lo ha attaccato solo in favore delle telecamere, ma, a riflettori spenti, si è comportata con lui come con qualsiasi altro conoscente. Rispetto alla De Panicis, lo sfogo nei confronti di Signorini & Co è molto più duro: “Signorini la puntata dopo ha detto stiamo andando in nomination e qua finisce che si scannano. Quindi è un termine che usano tutti. (…) La stessa cosa della Alberti su Wanda Nara, è finita con Signorini che ha detto ma sì non ti preoccupare, stiamo scherzando. Barbara Alberti doveva essere squalificata come me. Da una donna di una certa età ti puoi aspettare di tutto ma non le parole che abbiamo sentito”.

Vittima degli ascolti

Salvo, come ha sottolineato più volte, sostiene che la produzione del GF Vip abbia usato con lui un trattamento molto diverso rispetto agli altri concorrenti. Come se non bastasse, l’ex gieffino è convinto anche che altre trasmissioni abbiano marciato sulla sua esclusione dal reality. Ha concluso: “In trenta secondi mi hanno tirato fuori dalla Casa, mi hanno portato in una cameretta e io ero mortificato e anche altri autori, mi hanno abbracciato. Mi hanno detto Salvo purtroppo fuori è successo un macello, ma io non riuscivo a capire. (…) Non voglio dubitare degli autori, però loro dopo ci hanno marciato sopra. La Panicucci è partita con me in quinta, poi me lo sono fatto spiegare da alcuni produttori. Hanno visto che quando toccavano il mio tasto i picchi si alzavano, il Web si era scatenato. Loro dovevano già eliminarmi il sabato, ma mi hanno eliminato il lunedì con questa busta e tenendomi nascosto fino al mercoledì, per fare il super puntatone”. Insomma, Salvo avrà anche sbagliato, ma, come avviene spesso, i meccanismi televisivi, pur di vincere in termini di ascolto, asfaltano le persone senza pensarci un attimo.