«Ghost», in lavorazione un remake con Channing Tatum

Channing Tatum è al lavoro sul remake di «Ghost».

Parlando con Vanity Fair in un’intervista, l’attore ha confermato che la sua compagnia di produzione cinematografica Free Association ha acquisito i diritti del cult datato 1990 per realizzare un nuovo film.

«Ghost» è un fantasy romantico diretto da Jerry Zucker e con protagonisti Patrick Swayze, Demi Moore, Whoopi Goldberg, Tony Goldwyn, Vincent Schiavelli e Rick Aviles, su una sceneggiatura scritta da Bruce Joel Rubin.

La trama ruota attorno a Sam Wheat, (Swayze), un bancario che, dopo la sua uccisione, continua a vivere tramite il suo fantasma per salvare la fidanzata Molly (Moore) dalla persona che lo ha ucciso, con l’aiuto della sensitiva Oda Mae Brown (Goldberg).

«Abbiamo i diritti», ha dichiarato Tatum. «Abbiamo i diritti di Ghost».

Channing interpreterà il ruolo che è stato del defunto Patrick Swayze.

«Ma faremo qualcosa di diverso», ha aggiunto l’attore, notando alcuni stereotipi con cui si scontrò all’epoca quel film. «Serve apportare alcuni cambiamenti».

Intanto Channing ha iniziato a prendere lezioni di ceramica per riprodurre una delle scene più famose del film.

«Ora capisco perché hanno inserito quella scena in Ghost», ha scherzato. «L’intero processo è decisamente sessuale!».