Ginnastica facciale: che cos’è e gli esercizi da fare a casa

ginnastica facciale esercizi

Quando si pensa alla salute della pelle del viso, non si pensa alla ginnastica facciale e agli esercizi da mettere in pratica. Ci si concentra sempre sulla skin care e quindi sulla pulizia del viso. Si usano prodotti come creme idratanti, maschere nutrienti e purificanti oppure tonici per rendere la pelle più luminosa e pulita. Ma la ginnastica facciale è un altro modo per rendere la pelle visivamente tonica, tenendo in allenamento i muscoli del viso. Si tratta di una pratica poco conosciuta ma, secondo alcuni esperti, funziona meglio di qualsiasi crema. Gli esperti quindi, dicono “no” alle creme e a prodotti che rende schiave le donne e un grande “si” al massaggio facciale. Tutti possono praticare la ginnastica facciale imparando degli esercizi molto semplici da fare quotidianamente.

Massaggio facciale: cos’è

La ginnastica facciale, chiamata anche “Face Building”, funziona davvero. Il motivo è che, come tutte le altre parti del corpo, anche il viso ha dei muscoli che mettiamo in moto tutti i giorni: sbattendo le palpebre, masticando, parlando o sorridendo. I massaggi facciali consentono di tenere in allenamento questi muscoli, per dare sostegno e forza al viso. Possono farlo tutti, anche le più giovani. Questo tipo di ginnastica dona un aspetto più tonico, resistente e liftante. Secondo alcuni studi, ha un effetto anche sulla pelle, rendendola bellissima e migliorando il benessere.

Ginnastica facciale: gli esercizi da fare a casa

Inizialmente gli esercizi di Face Building, come abbiamo anticipato, andrebbero fatti con costanza ogni giorno per almeno 20 minuti. Andando avanti, si può diminuire a 4 volte a settimana per 15 minuti. Vediamone alcuni da fare davanti allo specchio:

  • Iniziate facendo dei massaggi circolari sul collo e piano piano salite fino al mento.
  • Formate con la bocca una O e mettete il labbro superiore sopra ai denti sorridendo. Questo serve per sollevare i muscoli delle guance. Una volta posizionate le labbra, sollevate e abbassate le guance ripetutamente.
  • Per allenare i muscoli della zona intorno alle labbra, tenete le labbra socchiuse e inarcatele verso l’alto. Serve a dare un effetto rimpolpante.
  • Sorridete senza mostrare i denti e stringete le labbra. Sentirete forzare i muscoli delle guance. Poi, poggiate le dita sugli angoli della bocca e fatele scorrere verso l’alto.
  • Per il contorno occhi, tenete premuto entrambi gli estremi dell’occhio e tirate verso l’alto la palpebra inferiore.

Se lo desiderate, potete accompagnare questi esercizi facciali con delle creme anti-age o idratanti rimpolpanti. Andando avanti a praticare questo tipo di ginnastica, vedrete la vostra pelle più tonica e meno appesantita e calante.