Gioco per bambini: i contenitori della cucina

·2 minuto per la lettura
contenitori della cucina
contenitori della cucina

Il vostro bambino può giocare con i contenitori della cucina. Provate quest’attività. È come fare un gioco parallelo con lui: mentre voi cucinate o pulite, lui può lavorare al suo progetto vicino. Entrambi potrete godere della soddisfazione di completare un compito o due.

Adatto per l’età: 12 mesi (anche i bambini più grandi e più piccoli potrebbero divertirsi!)

Abilità sviluppate: motricità fine, imitazione, gioco parallelo.

Procedimento

Di cosa avrete bisogno: contenitori per la cucina infrangibili, di varie forme e dimensioni (i contenitori a forma di nido sono particolarmente divertenti).

Oggetti assortiti – come giocattoli o tazze infrangibili – abbastanza piccoli da entrare nei contenitori ma abbastanza grandi da non essere un pericolo di soffocamento.

Liberate uno spazio di lavoro sul pavimento per il vostro piccolo, assicurandovi che sia ben lontano dai fornelli se state cucinando. Distribuite i contenitori e mostrate al vostro bambino come i piccoli entrano in quelli più grandi. Quando non guarda, nascondete degli oggetti in alcuni dei contenitori di plastica. Mentre esplora, sarà deliziato dalle sue scoperte e probabilmente ridistribuirà il suo bottino nei contenitori ancora e ancora.

Nota: quest’attività è appropriata solo in una cucina a prova di bambino.

giocare con contenitori della cucina
giocare con contenitori della cucina

Baby spa

Per la baby spa servirà: un tappetino morbido o una coperta, musica rilassante.

Questa è una buona attività da provare quando il vostro bambino è pronto a fare una pausa dalla sua quasi costante attività fisica. Può anche aiutarlo a rilassarsi prima del pisolino. Se poi è troppo nervoso o stanco, si può provare un massaggio quando si sveglia dal pisolino. Potreste dover sperimentare un po’ per trovare il momento che funziona meglio per voi e lui.

Si tratta di uno splendido modo per creare un legame ancor più forte.

Spegnete le luci e mettete un po’ di musica soft. Incoraggiate il vostro piccolo a sdraiarsi sulla schiena sul tappetino o sulla coperta – o anche sulle vostre gambe tese. Se non vuole sdraiarsi, vedete se si siede sulle vostre ginocchia. Alcuni bambini potrebbero anche preferire stare in piedi.

Questo non deve essere un massaggio vero e proprio, quindi potete farlo mentre il bambino indossa i suoi vestiti.

Tuttavia, se pensate che risponderà meglio al contatto pelle a pelle, regolate la temperatura della stanza e fategli indossare solo il pannolino. Usate la lozione per bambini per massaggiare la pelle nuda.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli