Giorgia Meloni, la donna forte della destra italiana

·5 minuto per la lettura
Photo credit: Elisabetta A. Villa - Getty Images
Photo credit: Elisabetta A. Villa - Getty Images

Sapevi che uno dei volti emergenti della destra italiana è una giornalista? Stiamo ovviamente parlando di Giorgia Meloni, diplomata col massimo dei voti con indirizzo linguistico all’Istituto Amerigo Vespucci di Roma e giornalista professionista dal 2006. Nella vita privata è legata sentimentalmente dal 2013 ad Andrea Giambruno, giornalista anche lui, e la coppia ha avuto una figlia nata nel 2016. Appassionata di politica fin da giovanissima, Meloni è attualmente deputata, nonché leader del partito Fratelli d’Italia e presidente del Partito dei Conservatori e dei Riformisti Europei. Donna dal carattere forte e determinato, Giorgia è sempre super impegnata nel far conciliare al meglio il suo ruolo politico istituzionale con quello di mamma.

Giorgia Meloni famiglia e vita privata

Giorgia Meloni è nata a Roma il 15 gennaio 1977, di origini messinesi da parte di madre e cagliaritane da parte di padre, ed è cresciuta nel quartiere popolare della Garbatella, dove ha vissuto fino all’età di trent’anni. Quando era molto piccola, ha dovuto affrontare l’assenza del padre che lasciò la famiglia per trasferirsi alle Canarie. Un’assenza di cui Giorgia ha naturalmente sofferto, raccontandola così in un’intervista a Francesca Fagnani andata in onda sul canale Nove: “Mio padre ha fatto di tutto per non farsi stimare e volere bene da me. Se una bambina di undici anni decide che non vuole più vedere il padre, allora vuol dire che qualcosa di sbagliato l'hai fatto... Mio padre è morto e io non provo niente per lui. Questo mi fa arrabbiare perché vorrei almeno poterlo odiare”. Molto legata invece ai nonni e alla mamma, la deputata ha dichiarato che proprio da lei ha ereditato la passione per i suoi ideali politici. Ha inoltre una sorella maggiore, Arianna, sposata col deputato di Fratelli d’Italia Francesco Lollobrigida.

Il compagno di Giorgia Meloni: galeotta fu... una banana!

Il compagno di Giorgia Meloni è Andrea Giambruno, giornalista e conduttore televisivo. Nato a Milano nel 1981, dopo il diploma scientifico si è laureato in Filosofia. Volto noto di TGcom24, è stato autore di importanti programmi televisivi, tra i quali Quinta Colonna, “luogo” dove nel 2013, in modo un po' bizzarro, è avvenuto l’incontro con Giorgia. Così lo ha raccontato qualche tempo fa in un’intervista a Pietro Senaldi per Libero: “È stato un colpo di fulmine. Una sera è arrivata da Del Debbio, a Quinta Colonna, dopo una giornata di comizi e aveva fame. La sua portavoce ha tirato fuori dalla borsa una banana ma dopo due morsi Giorgia è stata chiamata in scena, così me l’ha mollata in mano, scambiandomi per un’assistente”. Il giorno dopo, poi, lo scambio dei numeri e il più ormai era fatto… Ma la leadership politica di Giorgia Meloni come ha influito sulla relazione? “Ha i suoi vantaggi. Sa ascoltare, prova ad aiutarmi, mi è di sostegno nella mia crescita professionale”.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

La figlia di Giorgia Meloni

Giorgia Meloni e Andrea Giambruno hanno suggellato il loro amore con la nascita della figlia Ginevra, nata a Roma il 16 settembre 2016. Meloni sempre divisa tra i tanti impegni istituzionali e il ruolo di mamma, nell’ultimo anno di pandemia ha avuto modo di arricchire il tempo passato con la figlia come ha raccontato in un'intervista a Maurizio Costanzo: “È una bambina felice, sempre di buon umore. Io non ero così alla sua età. Forse avrà preso dal papà... La pandemia? Ho passato molto tempo con Ginevra, se uno dovesse vedere il bicchiere mezzo pieno è stato un grande regalo…”. Capelli biondi e occhi azzurri, la piccola Ginevra ha preso i lineamenti dalla mamma, che però in lei vede molto del papà: “Hanno la stessa tonalità di occhi, per me i più belli in assoluto”. Ma un fratellino per Ginevra è nei programmi della coppia? Sempre nell’intervista a Maurizio Costanzo, Giorgia Meloni ha confessato: “Mi piacerebbe molto, ma i bambini li manda Gesù, bisogna sperare, io ho cominciato anche un po' tardi…”.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Giorgia Meloni attivissima sui social

Giorgia Meloni è presente su tutti i maggiori social. Da Facebook, dove conta circa 2 milioni di seguaci, a Instagram (oltre 900 mila followers) fino a Twitter (1 milione). La sua comunicazione social è soprattutto incentrata sull’attività politica, mentre sono rari i momenti in cui Giorgia decide di mostrarsi in momenti di vita privata e insieme alla piccola Ginevra. La deputata romana è tra i politici italiani più seguiti sulle piattaforme social (nel 2020 la sua pagina Facebook ha registrato un incremento record di oltre 400 mila “mi piace”), un successo dietro a cui c’è l’esperienza del social media manager Tommaso Longobardi. Lo stile “Meloni social” è infatti molto attrattivo e invoglia a interagire con quei contenuti che, seppur maggiormente a sfondo politico, non disdegnano saltuarie incursioni nella vita privata di Giorgia. In occasione dell’ultimo San Valentino, per esempio, Giorgia si è “concessa” al suo pubblico social in una rara istantanea insieme al compagno (che, al contrario, non è presente in alcun social) e alla figlioletta.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Giorgia Meloni politica, giornalista e non solo

Meloni, dopo aver iniziato appena 15enne la sua attività politica nella Capitale, ha conseguito la maturità linguistica presso l’Istituto Amerigo Vespucci di Roma. Mai iscritta all’Università, si è appassionata di scrittura collaborando con diverse testate a sfondo politico diventando, nel 2006, giornalista professionista. Al suo attivo anche un libro, Noi crediamo, pubblicato nel 2011 da Sperling e Kupfer. Nella sua vita, però, Giorgia ha svolto tanti lavori: dalla cameriera alla babysitter (anche per la figlia di Rosario Fiorello, ndr), come ha anche ricordato sempre nella famosa intervista al Maurizio Costanzo Show: “Ho fatto tutti lavori che una ragazza, che comunque aiutava la madre e si manteneva da sola fin da quando andava a scuola, si poteva trovare a fare. Mi dispiace perché per questa cosa io sono stata spesso derisa, in ogni caso io qualunque lavoro ti insegna qualcosa, a me ha insegnato molto di più fare quei lavori a contatto con il pubblico piuttosto che stare delle volte nel Parlamento italiano”.

Photo credit: TIZIANA FABI - Getty Images
Photo credit: TIZIANA FABI - Getty Images