Giove entra in Acquario il 19 dicembre e porta (finalmente) un guizzo di ottimismo tangibile

Di Stefano Vighi
·1 minuto per la lettura
Photo credit: Getty Images
Photo credit: Getty Images

From Cosmopolitan

Dopo Saturno, sabato 19 dicembre anche Giove passerà al segno dell’Acquario confermando che si tratta di un momento speciale, di un tempo in cui le stelle hanno deciso di concentrarsi su alcune questioni, su certe energie.

Entrando in Acquario, infatti, Giove migliora notevolmente il suo tono: perché non è più in caduta, non soffre cioè di impedimenti e di problemi nell’espressione della sua forza, del suo bisogno di credere nel destino, di far parte della fortuna.

Gli effetti sui segni zodiacali di Giove in Acquario il 19 dicembre 2020

Presto, lunedì 21, Giove e Saturno si incontreranno per dare il via a una nuova stagione decisamente più facile e più leggera. Tempo di essere felici e soddisfatti di questo cielo per i segni d’Aria (Acquario, Gemelli e Bilancia), segni che godono dell’amicizia di grandi stelle. Bene però anche per il Cancro, che ritrova una certa leggerezza nelle relazioni, per il Capricorno che si sente più libero e per il Sagittario che migliora le sue comunicazioni. L’Ariete vedrà finalmente realizzarsi progetti e ambizioni, mente Vergine e Pesci potranno concedersi un momento di tranquillità, un tempo prezioso per fare ordine tra i pensieri. A chi questo nuovo cielo chiederà qualcosa di concreto in cambio? Al Toro (impegni di lavoro e grandi possibilità di crescita), al Leone (necessario costruire in amore) e Scorpione (diventa importante prendersi cura della casa, di sé stessi).