Giuliano Sangiorgi passa al cinema? «Stanno arrivando molte richieste»

·1 minuto per la lettura

L'ultimo libro di Giuliano Sangiorgi potrebbe debuttare sul grande schermo.

“Il tempo di un lento” è una storia d'amore giovanile tinteggiata dal dramma, che si presta bene alla trasposizione cinematografica.

Ma il cantante ha dei dubbi: per confezionare una sceneggiatura valida non basta un nome altisonante.

«Ho lo stesso rispetto per il cinema che ho per la letteratura. Ho profondo rispetto di altri ambiti quindi ci entro in punta di piedi…», ha dichiarato Giuliano Sangiorgi a Claudia Rossi e Andrea Conti di “Programma”.

«Stanno arrivando molte richieste, alcuni produttori lo stanno chiedendo. Forse sarò più leggero se dovessi decidere di fare un film - chiosa il cantautore -. Sai, succede spesso che se sei una persona di successo nel tuo campo, sei un cantante, sei di successo, “ti facciamo fare un film da regista” e accetti. Non si fa così».

“Il tempo di un lento” è il secondo libro di Sangiorgi e arriva a nove anni dal precedente “Lo spacciatore di carne”.