Gli addominali da standing ovation di Noemi

Di Marzia Nicolini
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Mondadori Portfolio - Getty Images
Photo credit: Mondadori Portfolio - Getty Images

From ELLE

Noemi sta bene, molto bene. Lo avevamo già intuito ammirando le sue foto social, nelle quali non solo appare in forma smagliante, grazie a una dieta votata alla consapevolezza e al self-love, ma - soprattutto - nelle quali si coglie la sua felicità di donna e artista appagata. Come ha di recente raccontato a Radio Deejay, parlando del suo album e di sé: "sto vivendo una metamorfosi ancora in divenire. Ho cercato di rimettermi a fuoco dopo un periodo in cui mi sembrava di aver perso i mei obiettivi". Nel weekend è arrivato un nuovo scatto a testimoniare lo stato di grazia di Noemi: con capello rosso fiammante sciolto sulle spalle e micro top bianco molto anni Novanta, la cantante ha messo in mostra i suoi addominali perfetti, asciutti e scolpiti. Wow!

Ecco come ottenere addominali da sogno come quelli di Noemi

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Noemi ci insegna che la forza di volontà è tutto quel che ci vuole per ottenere la forma dei sogni. Con ciò sappiamo bene che non è sempre facile mantenersi motivate, tanto più in un periodo particolarmente scoraggiante come quello che stiamo vivendo. Tuttavia, se sognate di indossare un mini top che, come nel caso di Noemi, lasci sensualmente scoperto il girovita, vi conviene seguire i consigli delle nostre due esperte. "Lato beauty, applicate ogni giorno un cosmetico brucia adipe, massaggiando l'addome con una crema a base di centella, edera ed ippocastano. Se avete più tempo a disposizione, applicate un fango arricchito con un booster di caffeina, per un effetto potenziato", consiglia Catia De Marie, resident manager Aquaria Thermal SPA Terme di Sirmione.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

"Lato alimentazione, evitate restrizioni mortificanti e, invece, puntate tutto su varietà ed equilibrio, impostando la vostra giornata su cinque pasti, di cui tre principali e due spuntini, cercando di mantenere orari regolari e non cenando tardi la sera". Considerate questa regola d'oro ed eviterete sorprese sulla bilancia: "a colazione, pranzo e cena dovrebbero essere sempre presenti e ben bilanciati i diversi macronutrienti, dunque carboidrati, proteine e grassi buoni, per evitare picchi glicemici e attacchi di fame improvvisa. Quello che dovrete tagliare per evitare che l'addome lieviti sono zuccheri aggiunti, prodotti confezionati e industriali, alcolici e alimenti ricchi di sale. E, ovviamente, non rinunciate mai all'attività fisica regolare, affinché il metabolismo faccia il suo lavoro senza rallentamenti". Addome asciutto come una tavola, here we come!