Gli alieni probabilmente esistevano, e si sono sterminati tra loro

Di Redazione
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Warner Home Video
Photo credit: Warner Home Video

From Esquire

Avete presente il paradosso di Fermi? Tra le tante cose di cui si è occupato Enrico Fermi ha avuto modo di mettere a fuoco anche una contraddizione apparentemente inestricabile sull'esistenza o meno degli alieni: da una parte, visto l'enorme numero di stelle e pianeti nell'Universo pare molto probabile che la vita e l'intelligenza si siano sviluppate altre volte, oltre che sulla Terra. Dall'altra parte, se queste civiltà esistono come è possibile che non ne abbiamo mai trovato traccia?

Ad oggi non abbiamo mai osservato un essere vivente extraterrestre, né scoperto prove di vita estinta. Scrutiamo il nostro angolo dell'universo usando telescopi sempre più potenti e non troviamo niente, ma le persone continuano a sperarci e gli scienziati confermano che sì, statisticamente è probabile che gli alieni prima o poi saltino fuori.

In un nuovo studio, i ricercatori suggeriscono una risposta abbastanza deprimente a questo paradosso, in linea con il 2020 insomma: le civiltà esistevano, e si sono sterminate tra loro o a vicenda.

Photo credit: da-kuk - Getty Images
Photo credit: da-kuk - Getty Images

I ricercatori, tre fisici e uno studente della Caltech, negli Stati Uniti, si pongono una domanda: se alieni intelligenti esistono, perché non ci cercano? Forse non avremmo trovato loro, ma avremmo incontrato almeno qualche loro satellite o nave spaziale.

Le possibili spiegazioni, partendo dal presupposto probabilistico che la vita aliena esista o sia esistita, sono due: o le civiltà in questione sono troppo giovani e primitive, e quindi non hanno i mezzi per esplorare lo Spazio, oppure sono troppo vecchie, nel senso che in passato hanno raggiunto alti livelli di civiltà e tecnologia e poi per qualche motivo li hanno perduti. Con un olocausto nucleare o una guerra di totale distruzione.

"Le possibilità di autoannientamento sono elevate" spiegano i ricercatori "il che suggerisce che la potenziale vita complessa attualmente esistente all'interno della Galassia potrebbe essere ancora molto giovane", spiegano gli scienziati. Insomma se gli alieni esistono sono primitivi, o forse non sono nemmeno "alieni" nel senso in cui ce li immaginiamo ma creature primordiali simili a batteri.

Se esistevano civiltà fantascientifiche con tecnologie da film, insomma, probabilmente non lo sapremo mai. L'importante è che facciamo del nostro meglio per non fare la loro stessa fine.