Gli scarponcini Timberland di questo inverno sono una vera sorpresa

Di Redazione
·1 minuto per la lettura
Photo credit: Courtesy Timberland
Photo credit: Courtesy Timberland

From Esquire

Gli stivaletti Timberland più amati, e puntualmente cercati ogni inverno, stavolta sono diversi. Hanno ricevuto il trattamento radicale frutto della collaborazione tra il brand e Bee Line per Billionaire Boys Club. La prima collaborazione tra Bee Line e Timberland risale alla capsule premiata come “Collaboration of the Year” da Footwear News nel 2015, che trae ispirazione sotto la direzione creativa di Pharrell Williams dalle radici del mondo workwear di Timberland, per mostrare sotto una nuova luce lo scarponcino più riconoscibile del mondo.

Photo credit: Courtesy Timberland
Photo credit: Courtesy Timberland

Per l'inverno 2020, Timberland torna per la sesta volta a collaborare con Bee Line e realizza i suoi classici scarponcini in pelle nabuk con l'aggiunta di una punta e rifiniture di gomma, disponibili in cinque colori diversi, nessuno dei quali fa passare esattamente inosservati.

Photo credit: Courtesy Timberland
Photo credit: Courtesy Timberland

Il design della punta in gomma robusta denota la massima passione per il lavoro, durata e utilità. I due lacci da trekking, innovativi e resistenti, forniscono una maggiore durata e un look audace. L'utilizzo di materiali riciclati e di provenienza responsabile rispecchia l'impegno di entrambi i marchi nel creare prodotti dal design sostenibile. Gli stivali includeranno le fodere in tessuto ReBOTL di proprietà di Timberland e membrana impermeabile TimberDry, entrambe realizzate con almeno il 50% di PET riciclato.

Photo credit: Courtesy Timberland
Photo credit: Courtesy Timberland

Adesso si tratta solo di scegliere se indossare i famosi stivaletti Timberland con la punta e la suola carrarmato di gomma gialla, verde vivace, blu navy, arancione o verde militare.