«Grande Fratello Vip», due sponsor prendono le distanze dal reality show

·1 minuto per la lettura

Due sponsor del «Grande Fratello Vip» prendono le distanze dalle recenti affermazioni di alcuni concorrenti, con particolare riferimento a Katia Ricciarelli.

La cantante lirica si è resa protagonista di alcune frasi razziste e omofobe, tanto da far arrabbiare il pubblico della Rete.

Ad abbandonare lo show sono due tra gli investitori, come Mikado e l’azienda di abbigliamento Givova.

«Mikado è da sempre sostenitore di valori come rispetto e inclusione e ci dissociamo da qualsiasi comportamento dei concorrenti non coerente con i nostri valori. Ti informiamo che abbiamo già segnalato alla produzione del programma alcuni avvenimenti», ha risposto Mikado di fronte alle proteste di un follower.

Dura la replica anche di Givova. «GIVOVA da sempre condivide i più nobili valori legati all’educazione, alla correttezza e al rispetto delle persone e delle regole», recita un post dell’azienda di Scalfati. «In virtù di ciò, GIVOVA prende le distanze da qualunque comportamento e/o atteggiamento che all’interno della Casa del GfVip non sia consono ai valori etici e morali, assolutamente indispensabili nella vita e nel gioco».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli