Grande Fratello: Zenga incontra il pargolo

·4 minuto per la lettura
gf vip walter zenga andrea incontro
gf vip walter zenga andrea incontro

L’ultima puntata del GF Vip ha visto andare in scena il tanto atteso confronto tra Walter Zenga e il figlio Andrea. L’ex calciatore ha lasciato Dubai, dove vive da anni, ed è atterrato a Roma solo per guardare negli occhi il pargolo. Com’è andato il face to face?

VIDEO - Chi è Andrea Zenga?

GF Vip: Walter e Andrea

Nell’ultimo appuntamento con il GF Vip, Walter Zenga è entrato nella Casa più spiata d’Italia per avere un confronto con il figlio Andrea. I due non si parlano da anni, ma hanno versioni leggermente discordanti. Il “Vippone” sostiene di non aver mai avuto un vero rapporto con il padre, mentre l’ex calciatore ha dichiarato più volte di aver avuto un legame più o meno altalenante con il pargolo. Alfonso Signorini, prima di consentire a Walter di incontrare il figlio, gli ha chiesto di spiegare un po’ il motivo della sua venuta.

“Io non ho fatto nessuna guerra, fino a questo momento ho solo subito. Se sono qui è solo perché voglio chiarire alcuni aspetti con lui. Poi quando uscirà da qui, da uomo, se avrà voglia ci incontreremo e gli racconterò la mia verità. Ci sono stati degli errori, ma sono qui perché è arrivato il momento di incontrarlo e guardarlo negli occhi. (…) Oggi come oggi, i social creano molte situazioni negative e trovarsi insulti sotto le foto dei bambini non è bello, perché nessuno conosce la verità. Il mio post si riferiva a quanti mi hanno insultato: non mi permetterei mai di rivolgermi a mio figlio attraverso un social”, ha dichiarato Zenga.

L’incontro è andato in scena, ma non ha entusiasmato i fan che si sono riversati sui social in massa.

Walter e Andrea: l’incontro

Walter e Andrea si sono incontrati nel giardino della Casa, a distanza di sicurezza. Signorini, prima del face to face, ha preparato il suo “Vippone”, facendogli intendere l’arrivo del genitore. Appena Zenga si è trovato davanti suo figlio, ha dichiarato:

“Mi hai fatto venire da Dubai fino a qua perché ho grande rispetto di te e di quello che dici. Sono convinto che quello che dici lo pensi, ma non ho mai ricevuto nella mia vita tutti gli insulti di questo periodo. La verità, a mio avviso, è quella che viene raccontata. Tu sei un uomo e io sono un uomo come te. Tu hai detto che non hai ricordi d’infanzia, mentre io ce l’ho. Non voglio dire che io non ho colpe, come tu hai le tue responsabilità. Quando esci da qua io ti aspetto perché io ci sono sempre stato, ci sono stato e ci sarò. Ci vediamo dove vuoi tu, ci incontriamo, parliamo da uomo a uomo. Poi quale sarà la decisione la prendiamo insieme”.

Mentre Walter parlava, dimostrando una gran dimestichezza con le telecamere, il concorrente del GF Vip è apparso in imbarazzo e molto, molto distaccato. Quando il padre ha finito di parlare, ha dichiarato:

“Forse pretendo qualcosa di troppo. Prima cosa voglio sapere se hai parlato con Nicki (altro figlio di Zenga e fratello di Andrea, ndr). Io non ho mai chiuso le porte a te, né io ne Nicki. Io credo corretto che prima di me venga Nicki. Io vengo a Dubai, ma perché non vieni mai ad Osimo? Noi avremmo apprezzato un papà che si interessa alla vita dei figli. Da parte mia la volontà di conoscersi fuori c’è”.

L’ex calciatore ci ha tenuto a sottolineare che non era il caso di parlare di altre persone coinvolte e non presenti. L’incontro che avranno avverrà lontano dalle telecamere, possibilmente senza parlare del passato. Andrea, dal canto suo, ha ribadito che ha intenzione di avere un rapporto con lui, ma la volontà deve essere reciproca.

La reazione dei fan

L’incontro tra Walter e Andrea ha lasciato senza parole i Vipponi, ma anche i telespettatori. Il concorrente del GF Vip, dopo aver salutato il padre, è finito in lacrime e i coinquilini hanno cercato di consolarlo. Tutti, però, hanno sottolineato che l’ex calciatore si è dimostrato un po’ troppo “impostato” e ha “sbagliato approccio“.

Su Twitter fioccano commenti che suonano così: “Andrea tutta la mia comprensione per una così tale testa di c***o” oppure “Walter Zenga è una persona pessima, perché un figlio non si tratta con così tanta sufficienza, arroganza, e supponenza. Ma io non lo so, come campa la gente? Andrea, mi dispiace, meriti di meglio” o ancora “Quando un figlio aveva bisogno di te ti è bastato dire ‘eh lavoravo’ però ora che ti chiama il GF corri subito, ah la visibilità quanto fa male alla testa”.