Gravidanza: ecco perchè ricorrere all'aiuto dell'osteopata

·2 minuto per la lettura
Osteopatia in gravidanza
Osteopatia in gravidanza

Durante il periodo di gravidanza, il corpo della donna subisce un numero molto grande di cambiamenti sia a livello fisico che a livello dell’umore. Questo è normale dal momento che ci sono grandi modificazioni a livello ormonale. Visti i cambiamenti per il corpo e la psiche, le donne in gravidanza possono trarre benefici dallo sfruttamento dell’osteopatia. Trattamenti di questo tipo infatti consentono di avere grandi effetti positivi senza nessun tipo di controindicazione. Scopriamo quali sono i motivi per provare questo tipo di manipolazione eseguita dalle mani esperte di un osteopata.

Benefici dell’osteopatia in gravidanza

I benefici che le donne in gravidanza possono ottenere dall’osteopatia sono davvero molti. Questo tipo di trattamento è infatti in grado di affrontare in modo globale tutti i diversi problemi che possono emergere durante la gravidanza e dopo aver partorito. L’attenzione non si focalizza esclusivamente su un sintomo, ma sul benessere generale delle donne. Grazie alle manipolazioni effettuate dagli osteopati esperti, le donne incinta avranno una migliore elasticità dei legamenti uterini e il tono del pavimento pelvico risulterà ottimale. Questo consentirà di affrontare il momento del parto con serenità.

I trattamenti osteopatici hanno lo scopo di migliorare l’elasticità delle articolazioni del bacino e anche delle vertebre. In questo modo viene ridotta la pressione che può portare a dolorose lombalgie o sciatalgie nelle donne in gravidanza. Vengono eseguite anche delle manipolazioni sulla base della pancia allo scopo di far diminuire la compressione a livello dell’inguine. Questa potrebbe provocare gonfiori e anche dolori alle gambe. Non è raro che le donne in gravidanza ricorrano a massaggi drenanti alle gambe per evitere la stasi vascolare.

Gli osteopati andranno anche a lavorare sul diaframma allo scopo di drenarlo e di migliorare l’elasticità costale. Questo risulta essenziale per rendere la respirazione ottimale. Mantenere una buona capicità respiratoria è fondamentale proprio come migliorare la mobilità delle ossa del bacino: queste condizioni consentiranno alla donna di affrontare il parto in modo perfetto.