Gravidanza o sindrome premestruale: come distinguerle

·1 minuto per la lettura
Gravidanza o sindrome premestruale
Gravidanza o sindrome premestruale

Distinguere la gravidanza dalla sindrome premestruale può sembrare complicato, dato che i sintomi sono molto simili. Ecco cosa devi sapere.

Indolenzimento del seno

Il seno sensibile è un’indicazione precoce sia della gravidanza che della sindrome premestruale. La distinzione chiave: ti sentirai meglio una volta iniziate le mestruazioni. Rimarrà dolorante per un po’ se sei in attesa.

Sbalzi d’umore

L’indicazione rivelatrice di un periodo imminente: un attimo prima ridi, un attimo dopo piangi e probabilmente sei euforica o arrabbiata nel mezzo. Anche se alla fine andrai sulle montagne russe emotive se c’è un bambino a bordo, di solito non si accende fino a quando non sei più avanti.

Crampi

Il disagio addominale è comune in quel periodo del mese, ma spesso non si verifica prima, quindi probabilmente non è un segno di sindrome premestruale. I crampi leggeri all’inizio della gravidanza possono verificarsi, ma se sono gravi chiama il tuo fornitore di cure – potrebbe segnalare un problema.

Sanguinamento

Quel flusso rosso è un ovvio segno del tuo ciclo in arrivo, ma circa un terzo delle donne in attesa sanguina anche nel primo trimestre. Di quelle che lo fanno, circa la metà continua ad avere un bambino sano.

Gonfiore

Una pancia gonfia va spesso di pari passo con la sindrome premestruale, quindi non scambiarla per un pancione in erba. Il gonfiore è insolito nelle prime settimane di gravidanza.

Nausea

È raro sentirsi nauseati prima di iniziare le mestruazioni, quindi è probabile che sia un suggerimento che c’è un piccolo nel tuo grembo. Alcune future mamme non sperimentano affatto la nausea, quindi la sua mancanza non significa che non sei incinta.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli