Greta Scarano punta a un ruolo da sportiva: «Vorrei affrontare quella dedizione»

·1 minuto per la lettura

Greta Scarano sta facendo incetta di premi.

L'ultimo riconoscimento dedicato all'attrice romana è per il suo ruolo nei panni di Ilary Blasi, della serie Sky "Speravo de morì prima", grazie al quale ha vinto lo storico premio del "Castello di Precicchie".

«In questi anni, se consideriamo il tempo passato dal premio ricevuto nel 2015 è cambiato moltissimo», ha commentato Greta Scarano ricordando il Nastro d'argento come migliore attrice non protagonista per "Suburra".

«Ma in fin dei conti è tutto rimasto uguale anche se è aumentata la responsabilità nello scegliere il prossimo ruolo. La voglia di fare, di imparare, è rimasta la stessa, ma ora ho l'enorme fortuna di selezionare i ruoli e questo è un punto che si lega alla scrittura del personaggio che è fondamentale. Prendiamo il ruolo di Illary Blasi, io l'ho interpretata in quel mondo perché era scritta in quella maniera precisa».

Ora Greta vorrebbe cambiare ambito e prestare il volto a un'atleta.

«Mi piacerebbe moltissimo interpretare una sportiva. Vorrei affrontare quella dedizione, immergermi in una disciplina sportiva. In generale, sono alla ricerca di ruoli sfaccettati in cui mi possa nascondere. Preferisco sempre che il personaggio abbia una sua verità, a prescindere da me».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli