Greta Scarano: «Vorrei adottare un bambino»

·1 minuto per la lettura

Greta Scarano sta rapidamente conquistando un vasto pubblico.

Da “Speravo de morì prima”, in cui ha interpretato Ilary Blasi, a “Chiamami ancora amore”, fiction in onda su Rai 1, l'attrice romana è uno dei volti più richiesti del momento. La sua prima apparizione sul piccolo schermo è stata in “Un posto al sole” ma ha lavorato anche in “Don Matteo”, ed è stata la famigerata protagonista dell'ultimo episodio del “Commissario Montalbano”: dove ha sedotto Luca Zingaretti con una svolta del tutto inattesa.

«Ho iniziato 14 anni fa e non mi aspettavo che la fama arrivasse proprio in un momento difficile per il mondo dello spettacolo come questo della pandemia», commenta Greta Scarano su Gente. «Ho avuto tante delusioni - dice - ma non ho mai mollato».

Oltre a cavalcare l'onda del successo, Greta - fidanzata da due anni col regista Sidney Sibilla - annuncia di voler realizzare un progetto personale altrettanto ambizioso: «Mi piacerebbe adottare un bambino».

In attesa di allargare la famiglia, la Scarano continua la sua ascesa.

«Più avanti uscirà il nuovo film “Supereroi” di Paolo Genovese, dove ho fatto parte del cast», svela a Velvet. «Spero un giorno di riuscire a fare un film da regista, però devo capire se si creeranno le condizioni per poterlo concretizzare. Voglio continuare comunque a interpretare personaggi che raccontino delle storie, perché è quello è il significato più importante per me. Raccontare storie attraverso il personaggio.