Guai per Keita del Bologna: investe una ragazza e scappa

La polizia ha notificato a Keita la sospensione della patente dopo l'incidente dello scorso febbraio. Il terzino è indagato per omissione di soccorso.

Pomeriggio piuttosto complicato quello trascorso da Cheick Keita, reo di aver investito una ragazzina di12 anni con la sua auto ed essere fuggito via.

L'incidente è avvenuto intorno all'ora di pranzo in via Emilia Ponente a Bologna: il calciatore ha urtato anche un furgone prima di dileguarsi a forte velocità.

Intervenuta sul posto, la polizia ha subito diramato la descrizione dell'auto - una Mercedes nera - fornita dai alcuni testimoni che avevano assistito alla scena.

Ma dopo qualche minuto Keita ha fatto ritorno sul luogo dell'incidente per dare spiegazioni alla polizia e precisare che non ci fosse lui alla guida dell'auto.

Tuttavia, come si legge sul 'Corriere di Bologna', la posizione del giovane terzino rossoblù rimane al vaglio degli inquirenti. La macchina è infatti di sua proprietà e viaggiava ad alta velocità.

Fortunatamente la ragazzina è stata portata prontamente in ospedale e le sue condizioni non sono preoccupanti, ma Keita rischia di essere accusato di omissione di soccorso.