Gucci e Kering si uniscono alla Women’s Generation Equality per sostenere i diritti delle donne

Di Federica Caiazzo
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Jacopo M. Raule - Getty Images
Photo credit: Jacopo M. Raule - Getty Images

From ELLE

È ufficiale, Gucci e Kering si uniscono alla U.N. Women’s Generation Equality Action Coalitions per sostenere i diritti delle donne. A dare la notizia è la testata americana wwd.com, che annovera – oltre alla maison italiana e al suo gruppo madre – anche PayPal, Microsoft e Koç Holding. In totale saranno 18 i grandi nomi che sosterranno organizzazioni giovanili che hanno sede in Guatemala, Zimbabwe, Cameroon, Panama, Uganda, Colombia, Nigeria, Haiti e Canada. E tutti avranno in comune lo stesso obiettivo: difendere la parità di genere.

Scopo della presenza attiva di Gucci e Kering nella U.N. Women’s Generation Equality Action Coalitions sarà offrire ulteriore supporto all’ente delle Nazioni Unite, dedicandosi in modo propositivo all’empowerment femminile e alla parità di genere in Paesi che più ne hanno bisogno. Come affermato da Phumzile Mlambo-Ngcuka, executive director di U.N. Women, “Quest’ampia diffusione dei partner nelle coalizioni d'azione porta nuova forza ed energia. Combinando insieme più età e settori, più forze unite insieme potranno rompere quei limiti ormai secolari con cui le donne si ritrovano a lottare da ormai troppo tempo". Il raggio d’azione di U.N. Women agirà su più fronti sposando più cause, tutte legate dallo stesso massimo comune denominatore, quale la difesa dei diritti delle donne.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

La coalizione di U.N. Women all’interno della quale opereranno anche Gucci e il gruppo Kering combatterà in modo concreto la violenza di genere – già obiettivo principale di Kering, riporta wwd.com – e difenderà la giustizia e i diritti economici, i diritti sessuali e riproduttivi delle donne, la giustizia climatica inerente alla causa. Inoltre, la maison Gucci si impegnerà in maniera particolare a sostegno della leadership femminile, così come supporterà la tecnologia e l’innovazione per l’uguaglianza di genere, di cui – stand0 alla fonte - è già marchio leader nel settore privato. L’impatto delle iniziative proposte da Gucci e Kering vuole essere tangibile, per raccogliere risultati soddisfacenti in un primo arco temporale che andrà dal 2021 al 2026.