Guida alla scelta della migliore acqua micellare per te, per una detersione soffice come una nuvola

Di Beatrice Zocchi
·3 minuto per la lettura
Photo credit: Getty Images
Photo credit: Getty Images

From Cosmopolitan

Ormai è una vera tendenza in fatto di cura della pelle: l’acqua micellare, infatti, non è certo una novità, ma una guida ai suoi benefici e al modo corretto di utilizzarla può certamente farti comodo. D’altra parte, lo sai, la detersione è il momento più importante della giornata ed ecco perché hai bisogno di un detergente viso come l’acqua micellare, ad azione struccante, ma anche tonificante e idratante. Se ancora non la conosci, sappi che ti innamorerai della leggerezza dello struccante micellare, la soluzione perfetta per le pelli sensibili, ma anche per quelle miste o grasse. Curiosa?

A cosa serve l’acqua micellare? Guida a effetti e benefici

L’acqua micellare ha una composizione ben precisa: protagoniste della formula, infatti, sono le micelle, ovvero degli acidi grassi in sospensione. La loro funzione è assorbire e rimuovere i residui di sporco e sebo, rendendo la pelle perfettamente pulita. Il vantaggio rispetto ad altri detergenti per il viso è che il démaquillage avviene in modo estremamente delicato: lo strato idrolipidico della pelle, infatti, non viene in alcun modo compromesso. Ecco perché l’acqua micellare è un prodotto particolarmente adatto alle pelli sensibili! Ne deriva una pulizia profonda e senza stress, ma anche alcuni benefici extra. Un’acqua micellare bio, infatti, ti regalerà un viso più luminoso e un incarnato uniforme, agendo come un tonico per la pelle.

Acqua micellare, quale scegliere in base al tuo tipo di pelle

Qualsiasi sia il tuo tipo di pelle, l’acqua micellare è la migliore soluzione per purificare il tuo viso. Poche gocce su uno dei tuoi dischetti struccanti lavabili, infatti, sono sufficienti per una pelle fresca e pulita. Per trovare l’acqua micellare con buon INCI giusta per te, però, assicurati di scegliere la formula giusta: se cerchi un’acqua micellare per pelli grasse, infatti, avrai bisogno di rimuovere il trucco, ma anche opacizzare l’incarnato con ingredienti purificanti. Al contrario, un’acqua micellare idratante ti aiuterà a contrastare la pelle secca, rivelandosi un’ottima alleata anche per le cuti più sensibili. E se soffri di pelle molto lucida e imperfezioni, affidati a un’acqua micellare per pelli acneiche, con cui combattere il sebo in eccesso e opacizzare l’incarnato.

Come si usa l’acqua micellare?

La prima cosa che devi sapere è che con l’acqua micellare puoi rimuovere anche un trucco waterproof. Inizia mettendo qualche goccia di prodotto su un dischetto di cotone, poi, passalo delicatamente su tutto il viso. Il modo migliore per farlo è con dei piccoli movimenti circolari, molto leggeri, in modo che tu possa passare l’acqua micellare anche sulle couperose. Per ottenere una pulizia completa, utilizzala anche su occhi e labbra: l'acqua micellare, infatti, è delicatissima e non irriterà queste aree così delicate del viso. E visto che acqua micellare e tonico sono due facce della stessa medaglia, non sarà necessario il viso dopo averlo struccato. Il consiglio che rivoluzionerà la tua skincare? Usa l’acqua micellare mattino e sera: la pelle sarà più pulita e luminosa e persino il trucco risulterà più bello.

Le migliori acque micellari da comprare online


Acqua micellare Nivea

Acqua micellare Sephora

Acqua micellare Clarins

Acqua micellare Bioderma

Acqua micellare Bionike

Acqua micellare Acqua alle Rose

Acqua micellare Lierac