Harvey Esajas, l'incredibile storia del calciatore lavapiatti grande amico di Clarence Seedorf

Niccolò Mariotto

Harvey Esajas può essere tranquillamente considerato un miracolato. Da lavapiatti in un ristorante di Amsterdam l'ex terzino olandese, grazie alla raccomandazione del suo amico Clarence Seedorf, è stato messo sotto contratto dal Milan. Ma andiamo a ripercorrere la sua incredibile storia nei dettagli.


I primi anni di carriera


Cresciuto nel settore giovanile di Anderlecht ed Ajax, Esajas fa il suo debutto da professionista con il Feyenoord nella stagione 1993/94. Nonostante un inizio promettente il terzino classe '74 non riesce a guadagnare un posto da titolare e con il passare delle stagioni trova man mano sempre meno spazio fino ad essere ceduto.


Il prematuro ritiro


Dal 1996 al 2001 Esajas vaga in giro per l'Europa tra Olanda, Spagna e Italia (per sostenere un paio di provini con Torino e Fiorentina) senza però riuscire a trovare successo in nessuna delle squadre in cui ha giocato. Decide allora di terminare la sua carriera calcistica e di lavorare come lavapiatti in Olanda ad Amsterdam.


L'improvvisa chiamata del Milan


Esajas scompare dal mondo del calcio per un lungo periodo, fino al 2004, quando il Milan decide di dargli improvvisamente una chance in rossonero su suggerimento del suo grande amico Clarence Seedorf. Al momento del suo arrivo in Italia il giocatore pesa oltre 110 kg ma con grande spirito di sacrificio nel giro di 11 mesi riesce a tornare in forma accettabile tanto da venire ufficialmente messo sotto contratto dal Milan.


L'esordio in rossonero e il definitivo addio al calcio


#HBD Harvey Esajas

Happy birthday to the man who played 3⃣ minutes at San Siro making the impossible possible Tanti auguri all'uomo che ha giocato 3⃣ minuti in rossonero rendendo possibile l'impossibile #HBD Harvey Esajas ?? ?

Pubblicato da AC Milan su Mercoledì 13 giugno 2018

Nel gennaio 2005 Esajas scende in campo per la prima (e alla fine unica) volta con il Milan nei minuti finali del match valido per gli ottavi di finale di Coppa Italia contro il Palermo. Nella stagione 2006/07 il terzino olandese gioca mezza stagione con il Legnano e l'altra mezza con il Lecco prima di dire addio definitivamente al calcio giocato. Oggi Esajas è tornato a lavorare nell'ambito della ristorazione oltre ad essere l'allenatore delle giovanili della squadra dove ha iniziato, il Buitenveldert,


Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A!