Heather Parisi, le figlie scrivono una lettera e difendono il papà

heather parisi

Nell’ultima puntata di Live non è la D’Urso, la conduttrice ha letto una lettera che le hanno inviato le figlie di Heather Parisi, Jacqueline e Rebecca. Le ragazze, dopo le confessione fatta dalla madre sulle violenze subite da un ex compagno, hanno voluto chiarire che le accuse non sono assolutamente da associare ai loro papà.

Heather Parisi: le figlie

Negli ultimi giorni abbiamo fatto un gran parlare di Heather Parisi e del rapporto che ha con le prime figlie Rebecca e Jacqueline. In particolare, è stata proprio quest’ultima a farci capire che tra lei, la sorella e la madre non c’è alcun tipo di legame. Le due ragazze, nate da papà diversi, sono molto unite, ma con la ballerina americana non sono riuscite a costruire nulla, tanto che hanno preferito vivere con i rispettivi padri. Nell’ultima puntata di Live-Non è la D’Urso, Barbara ha letto una lettera che ha ricevuto proprio da Rebecca e Jacqueline. Le due sorelle, anche se non hanno mai voluto partecipare a programmi televisivi, ci hanno tenuto a fare chiarezza su una dichiarazione fatta da Heather nel salottino di Carmelita. Nello specifico, la Parisi, sempre nel corso di una puntata di Live, ha confessato di essere stata vittima di violenze da parte di un ex compagno per ben 7 anni. Dopo le parole della ballerina americana, in molti hanno creduto che la donna si potesse riferire all’ortopedico Giovanni Di Giacomo, papà di Jacqueline, o all’imprenditore Giorgio Manenti, padre di Rebecca. Le due sorelle sostengono che non sia così e hanno voluto che la D’Urso facesse chiarezza su questo punto molto importante.

La lettera di Jacqueline e Rebecca

La D’Urso, dopo aver chiarito i motivi che hanno spinto Jacqueline e Rebecca a scriverle, ha letto: “Ci teniamo a sottolineare che siamo contente di apprendere attraverso i media della serenità della mamma e in riferimento alla trasmissione della scorsa settimana di cui Heather è stata ospite, ci dispiace molto per quanto ha raccontato esserle accaduto. Allo stesso tempo ci teniamo a sottolineare a scanso di equivoci che i nostri papà, rispettivamente Giorgio Manenti e Giovanni Di Giacomo, sono completamente estranei a quanto riferito da Heather. I fatti riportati sono antecedenti di molto alla nostra nascita. Ci sembra questo un atto dovuto nel loro rispetto. Grazie Barbara, Rebecca Manenti e Jacqueline Di Giacomo”. Considerando che la Parisi non ha fatto il nome del suo carnefice, le due sorelle hanno fatto bene a chiarire la situazione. Qualche giorno fa, Jacqueline, che rispetto a Rebecca non risparmia frecciatine alla madre, ha rilasciato un’intervista a Donna Moderna e ha ribadito la sua posizione in merito a questa triste faccenda. La giovane, aspirante attrice, non vuole che qualcuno provi a gettare fango addosso al papà, che è il suo “eroe”, nonché l’uomo che l’ha cresciuta. La 19enne ha dichiarato: “Mi dispiace molto per quanto ha raccontato esserle accaduto, allo stesso tempo ci tengo a sottolineare, a scanso di ulteriori equivoci, che il mio papà Giovanni Di Giacomo è completamente estraneo a quanto riferito da Heather. I fatti riportati sono antecedenti di molto alla nascita mia e di mia sorella. Mi sembra questo un atto dovuto nel rispetto di mio padre”. Carmelita riuscirà a riunire questa grande famiglia allargata? Aspettiamo con ansia un ascensore di Live dedicato a loro.