Heather Parisi a Live Non è la D’Urso: “Violenze per anni dal mio ex”

heather parisi

Nell’ultima puntata di Live-Non è la D’Urso, Heather Parisi ha fatto una confessione del tutto inaspettata. La ballerina americana ha rivelato di essere stata vittima di violenza domestica per ben 7 anni e che soltanto oggi ha trovato il coraggio di raccontare il suo calvario. La donna spera che le sue parole possano convincere le persone che vivono una situazione simile a denunciare e a fuggire dal loro carnefice.

Heather Parisi a Non è la D’Urso

Heather Parisi siamo abituati a vederla sorridente e combattiva, per cui nessuno si aspettava che anche lei, come milioni di altre donne, avesse subito violenze domestiche. A raccontarlo è lei che, ospite di Barbara D’Urso, ha deciso di parlare del suo calvario con la speranza che le sue parole possano aiutare quanti si trovano a vivere la stessa situazione. Heather ha dichiarato: “Sono stata vittima di violenza domestica. Non sono orgogliosa di questo argomento, non voglio passare per quella che usa la tv per raccontare queste cose, ma sono qui per dare coraggio alle altre donne. Sono stata picchiata per setta anni dal mio ex compagno, mi rivolgo alle donne a casa: dovete essere forti, io da un giorno all’altro ho preso il borsone di danza sono uscita di casa e non sono più tornata. Mi ha ospitato una mia amica”. La Parisi fa fatica a parlare ed è supportata dalla conduttrice di Live-Non è la D’Urso che, con fare molto materno, la incoraggia ad andare avanti. La ballerina americana ha ammesso che ha vissuto degli anni terribili e che soltanto adesso ha trovato la forza di raccontare quanto le è successo. Suo marito Umberto Maria Anzolin ha appoggiato questa sua scelta e l’ha incoraggiata nel renderla pubblica perché potrebbe essere d’aiuto a tantissime altre donne.

Heather vittima di violenza

La Parisi, davanti alla domanda della conduttrice che le chiede perché non si sia ribellata, ha proseguito: “All’inizio avevo paura mi minacciava, diceva che ero straniera che nessuno mi avrebbe creduto, mi chiamava addirittura gallina. Quando ho deciso di andare via non me ne fregava più niente dei soldi o della carriera o della televisione”. La ballerina, nonostante siano passati anni da quel terribile calvario, è ancora provata da quello che ha vissuto sulla sua pelle. Senza troppi giri di parole ha ammesso che ha subito violenze per 7 anni perché aveva paura e non riusciva a ribellarsi. Heather ha rivelato chele ferite rimangono, ma che si può e si deve denunciare chi ci fa del male. Prima di congedarsi dal salottino di Live-Non è la D’Urso, la donna ha dichiarato: “Probabilmente quando domani questa storia verrà raccontata ci sarà gente frustrata e invidiosa che non crederà alle mie parole, ma chi se ne frega, io ho deciso insieme a mio marito di raccontare solo a te e l’ho fatto solo per cercare di aiutare qualcuno nella mia stessa situazione”. Siamo certi che le parole della Parisi saranno di aiuto a molte donne. Parlare di violenza ed esortare alla denuncia è sempre ‘cosa buona e giusta’. Carmelita ha concluso: “Chi ti ama non ti mena”.