Herpes labiale: i rimedi naturali per bambini

rimedi naturali herpes labiale bambini

L’herpes labiale è un’infezione diffusa anche nei bambini che si può curare con rimedi naturali senza il bisogno di farmaci. L’herpes non ha una vera e propria cura ma sono stati sperimentati molti modi per trattarlo, soprattutto nei bambini che si consiglia l’uso di creme e soluzioni del tutto naturali.

Herpes labiale nei bambini: come si trasmette

Principalmente l’herpes si trasmette quando c’è il contatto diretto con la saliva di chi magari l’ha già contratto. L’herpes labiale nei bambini si trasmette quando si maneggia un oggetto che è stato toccato da qualcuno già infetto. L’herpes può essere molto fastidioso e in molti casi porta dolore, bisogna trattarlo e andrà via in poche settimane. Il primo rimedio naturale può essere un impacco fatto col ghiaccio o con qualcosa di freddo che aiuta ad alleviare il probabile prurito.

Herpes labiale nei bambini: come non diffonderlo

Evitare che il virus si diffonda anche tra gli altri bambini è molto importante. In quei giorni è meglio evitare che il bambino condivida altri bicchieri o altri giocattoli. Questo tipo di virus è molto sottovalutato ma è di fondamentale importanza che non si rimuovano le croste perché il virus potrebbe diffondersi in tutto il corpo. È importante che il bambino lavi spesso le mani per non infettare anche gli occhi ed è meglio evitare baci e abbracci.

Rimedi naturali per l’herpes labiale nei bambini

L’herpes può sparire da solo nel giro di qualche settimana ma siccome può essere fastidioso è meglio lenire l’infezione ricorrendo a rimedi naturali nel caso non si vogliano utilizzare dei farmaci.

    • Succo di limone: applicare impacchi di succo di limone sulla zona interessata. Velocizzerà il processo di guarigione. L’acido del succo di limone ha la capacità di cicatrizzare più in fretta e aumenta la formazione di crosticine. Il succo di limone dovrà essere applicato con impacchi su batuffoli di cotone.
    • Oli essenziali: gli oli essenziali sono usati per trattare le infezioni della pelle, tra i più comuni abbiamo il tea tree oil che possiamo trovare in qualsiasi erboristeria e va applicato direttamente sulla zona interessata.
    • Melissa: con le foglie essiccate di melissa possiamo preparare un infuso e possiamo applicarlo con degli impacchi direttamente sull’herpes. Questo impacco lenisce i dolori e i fastidi che produce l’infezione, bisogna applicarlo quando non è troppo caldo con un batuffolo di cotone.

Il virus che provoca l’herpes non viene eliminato, ma va a nascondersi per poi comparire dopo una serie di situazioni che rendono il virus di nuovo attivo. Nei bambini l’infezione primaria può essere molto forte e può verificarsi con gengive gonfie o meglio chiamata stomatite. Inoltre può essere accompagnata anche da una febbre molto alta, ma non c’è da preoccuparsi perché si tende a guarire del tutto in circa 2 settimane.

Come trattare l’infezione

Se l’infezione è lieve possiamo anche evitare di usare prodotti medicinali sui bambini. Se è grave e provoca fastidi possiamo ricorrere ai classici rimedi naturali o acquistare una pomata antivirale. Quando il virus è nella sua fase più estesa è meglio evitare di far mangiare al bambino cibi acidi come agrumi e pomodori perché possono complicare l’infiammazione. I pediatri consigliano di usare pomate antivirali solo in casi estremamente gravi, prima di applicare qualsiasi prodotto sulla pelle del bambino si consiglia un consulto medico specifico. Possiamo prevenire l’herpes nei bambini aumentando l’apporto di vitamine integrando la vitamina A, C, D, E e i sali minerali come ad esempio ferro, zinco e magnesio.