Hyaluronic Acid: allergie ed effetti collaterali

·2 minuto per la lettura
acido ialuronico controindicazioni
acido ialuronico controindicazioni

L’acido ialuronico è un composto utilizzato spesso nei cosmetici antirughe e antietà per prevenire la comparsa dei segni del tempo e migliorare l’aspetto della pelle matura. Tuttavia, presenta delle controindicazioni cui è bene fare attenzione.

Controindicazioni e avvertenze dell’acido ialuronico

L’acido ialuronico è un polimero di disaccaridi che viene sintetizzato dal nostro corpo e che si trova normalmente nella matrice extracellulare di tutti i tessuti del nostro corpo, come pelle e cartilagini.

Questo elemento è in grado di trattenere l’acqua nei tessuti mantenendo la pelle idratata, elastica e tonica e aiuta a prevenire l’artrosi alle articolazioni.

In commercio esistono prodotti a base di acido ialuronico di tutti i tipi: dalle creme per il viso ai sieri per labbra e occhi. L’acido ialuronico, infatti, è molto apprezzato in cosmetica perché aiuta a mantenere la pelle del viso giovane e compatta, priva di rughe e dei segni del tempo.

Non solo, l’acido ialuronico è utilizzato anche nei prodotti farmaceutici come spray, pomate e garze medicate per trattare abrasioni della pelle, piccole ferite e scottature.

Nella medicina estetica, poi sono molto utilizzati i filler a base di acido ialuronico per riempire i solchi della pelle causati delle rughe, aumentare il volume delle labbra e rimpolpare gli zigomi.

Effetti collaterali

L’acido ialuronico utilizzato nei prodotti citati può essere di derivazione animale, ovvero estratto dalla cresta di gallo, oppure di derivazione vegetale vegetali e ottenuto grazie alla fermentazione batterica.

In generale, l’applicazione di prodotti a base di acido ialuronico per uso topico non presenta particolari controindicazioni. Possono insorgere, però, lievi irritazioni cutanee che tendono a regredire spontaneamente nell’arco di pochi giorni.

Le iniezioni con acido ialuronico, invece, presentano delle controindicazioni più importanti. Infatti, possono produrre reazioni allergiche, arrossamento della pelle e gonfiore localizzato nella zona trattata. Per esempio, le iniezioni alle labbra possono provocare herpes labiale ricorrente.

In alcuni casi molto rari si sono verificate delle reazioni allergiche ritardate, comparse anche molti mesi dopo il trattamento. Per esempio, vi sono state delle infezioni, granulomi, cisti e acne.

In genere, la comparsa di reazioni di questo tipo in seguito a iniezioni a base di acido ialuronico è dovuta a eccipienti o impurità presenti nel prodotto.