Hygge deve essere l'unico mantra da recitare nella tua storia d'amore per stare connessi con il cuore

Di Veronica Mazza
·4 minuto per la lettura
Photo credit: Photo by allison christine on Unsplash
Photo credit: Photo by allison christine on Unsplash

From Cosmopolitan

Vuoi alzare il livello di complicità con il tuo amore durante queste feste? Allora prova con la filosofia dell’Hygge. È il segreto della felicità danese, l’arte di creare intimità e comfort. Natale è il periodo giusto per sperimentare questa atmosfera, fatta di lucine, candele, dolcetti e momenti relax sul divano sotto una calda coperta. Così come la tua casa si trasforma in un nido accogliente e coccoloso, anche la tua storia d'amore può diventare più intima e più connessa. Eh già, perché vivere all’insegna dell’Hygge - ah, comunque si pronuncia Hugga! - vuol dire imparare a star bene con sé stessi e con gli altri, apprezzare le piccole cose della vita e tirare fuori tanta gratitudine. Si innesca un circolo virtuoso all’insegna del relax, dove non c’è spazio per le litigate, le gelosie e i musi lunghi. Anzi si cerca di attivare l’empatia, creando così un’onda di benessere intorno a noi. Ecco perché il mood dell’Hygge non può che far bene alla tua relazione, aiutandovi a sentire ancora più vicini e aumentando la vostra felicità di coppia.

Come usare l’Hygge nella tua relazione? Prova la strategia delle 3 “C”

Per applicare la filosofia del vivere felici dell’Hygge alla tua storia d’amore, puoi puntare su 3 dei suoi principi fondamentali, che iniziano tutti con la lettera “C”: Conversazione, Connessione e Cooperazione. E quale momento migliore per sperimentarli se non durante queste feste natalizie, visto che è il periodo più hyggeling dell’anno? Ecco qualche dritta per usarli al meglio e dare una marcia in più al tuo rapporto sentimentale.

Conversazione: per far parlare il cuore liberamente

Avere un buon dialogo è alla base di ogni rapporto sano. Ma non sempre si riesce a farlo con calma, per raccontarsi ed ascoltarsi veramente. Hygge significa rallentare, prendersi del tempo da dedicarsi, senza essere assorti da impegni e da urgenze. Le vacanze natalizie sono un’occasione fantastica per conversazioni hyggelig, più profonde, più aperte alla comprensione e alla voglia di capirsi veramente. Come farlo? Prima cosa: disattivate ogni distrazione, per immergervi completamente nel dialogo. Poi mettetevi comodi, accendente le candele (Perché? Sono hygge) e senza fretta iniziate a parlare, condividendo quello che sentite in modo costruttivo e propositivo. Evitate le discussioni e non buttatela subito sui problemi da risolvere: parlando le soluzioni emergeranno. Sono “chiacchiere” cuore a cuore, che vi faranno sentire ancora più legati.

Connessione: per rendere più profondo e più forte il vostro legame

Hygge vuol dire passare del tempo di qualità con chi amiamo, per creare quel calore e quell’intimità, che ci dà benessere. Per attivare connessioni di valore non c’è bisogno di “effetti speciali”. Sono proprio le piccole cose e la semplicità che danno vita a quell’atmosfera rilassata e confortevole, che ci fa godere semplicemente dello stare assieme. Così possiamo apprezzare la vera essenza del sentirci connessi con gli altri. Vuoi sperimentarlo con il partner? Potete guardare la vostra serie preferita sul divano, avvolti dalla coperta, mentre sorseggiate una tazza di cioccolata calda. Oppure leggere assieme un libro che piace a entrambi. O magari passare l’intera giornata a letto a farvi le coccole. Scegliete voi quello che preferite, la cosa importante è che sia il vostro “we-time”.

Cooperazione: per imparare a essere veramente una coppia

Dire di stare assieme è facile. E quando si passa ai fatti che si tocca con mano se sul serio ci sono sintonia e unità. La cooperazione è una componente importante della filosofia dell’Hygge, perché per star bene assieme bisogna fare squadra, darsi una mano, intervenire, partecipare. E per sentirsi parte di un team il modo migliore è vivere delle esperienze assieme. Anche in amore funziona allo stesso modo: fare qualcosa insieme non solo rafforza l’intimità di coppia, ma crea dei ricordi, vissuti comuni che man mano diventano le basi solide su cui si costruisce il rapporto. Volete attivare la cooperazione e sentirsi una coppia fino in fondo? Ci sono tante attività natalizie hyggelig che potete provare. Ad esempio cucinare un menù tutto vostro o magari passare un pomeriggio a preparare i biscotti di Pan di Zenzero. Oppure inventare una nuova tradizione di Natale, un rituale solo vostro, da organizzare assolutamente in due.