Ibuprofene durante la gravidanza: si può prendere?

·1 minuto per la lettura
ibuprofene
ibuprofene

È improbabile che una dose possa danneggiare il tuo bambino, ma l’assunzione di ibuprofene è generalmente sconsigliata quando sei incinta, specialmente durante il terzo trimestre.

Ci sono diversi studi sugli effetti dell’ibuprofene e di altri farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), come l’aspirina e il naprossene, durante la gravidanza.

Ibuprofene: si può assumere in gravidanza?

La U.S. Food and Drug Administration ha trovato prove significative che l’assunzione di ibuprofene durante il terzo trimestre può essere dannosa per i bambini. Per esempio, la ricerca mostra che questo medicinale può portare a danni al cuore o ai polmoni del bambino. Talvolta anche alla morte.

L’assunzione di questo medicinale o di altri FANS nelle ultime settimane di gravidanza è stata anche collegata a un basso livello di liquido amniotico e a un’alta pressione sanguigna nei polmoni del neonato. C’è anche qualche preoccupazione che questi farmaci possano ritardare o prolungare il travaglio e, se usati entro una settimana dal parto, aumentare il rischio di sanguinamento.

Alcune prove suggeriscono che l’assunzione di ibuprofene nel primo mese di gravidanza potrebbe aumentare il rischio di aborto spontaneo.

Se hai bisogno di sollievo dal dolore mentre sei incinta, usa l’acetaminofene che ha una lunga storia di sicurezza nell’uso durante la gravidanza. Se non puoi prendere l’acetaminofene mentre sei incinta, parla con il tuo medico per sapere se i benefici dell’ibuprofene superano i potenziali rischi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli