Ignazio Moser e la nuova ibrida Jeep

Di Redazione
·1 minuto per la lettura
Photo credit: Simone Tadiello
Photo credit: Simone Tadiello

From Esquire

Quando sentiamo nominare Jeep tutti pensiamo a libertà, avventura, autenticità e passione. Per salvaguardare questi valori la casa automobilistica nella sostenibilità e nella tutela dell'ambiente attraverso l'elettrifico e l'uso di eco-tecnologie.

Ad accompagnarci a scoprire questa importante pagina della storia di Jeep c'è Ignazio Moser, che presenta i nuovi modelli dotati di tecnologia ibrida e plug-in. L'ex ciclista, oggi anche noto personaggio televisivo si è espresso sul lavoro che sta facendo il brand:

Photo credit: Simone Tadiello
Photo credit: Simone Tadiello

“La macchina ibrida è sicuramente un passo avanti verso la riduzione dell’inquinamento, che tutti dobbiamo cercare di fare nell’immediato, non è una cosa che si può procrastinare di molto. La modalità ibrida è sicuramente utile soprattutto per girare in centro, perché c’è l’opzione dell’elettrico ma c’è anche l’opzione del motore a benzina che da quel brio in più che le macchine totalmente elettriche non riescono a dare”

The Jeep Way è la nuova strada percorsa da Jeep, un'elettrificazione senza compromessi, integrata con la potenza e i contenuti tecnici dei SUV capaci di competere al massimo livello e di portarti dove vuoi.

Photo credit: Simone Tadiello
Photo credit: Simone Tadiello