Il bagno sotto una nuova prospettiva: la stanza più igienica della casa fra estetica e tecnologia

Di Alessia Musillo
·4 minuto per la lettura
Photo credit: Courtesy GSI
Photo credit: Courtesy GSI

From ELLE Decor

Fra bellezza e tecnologia, stiamo assistendo a un cambiamento visibile della funzione della stanza più igienica della casa: il bagno. I rubinetti diventano contactless e la bellezza - un pendolo in oscillazione fra materiali e colori - abbraccia tutti gli arredi, dai sanitari agli oggetti essenziali. Così, il bagno rivoluziona la sua mansione di stanza "momentanea" e si trasforma in un restroom a tutti gli effetti dove passiamo il tempo che dedichiamo interamente alla cura della persona. Dal corpo alla mente, se è vero che la prima forma di rispetto verso noi stessi passa (anche) attraverso l'attenzione che riponiamo nei confronti del fisico, allora affidiamo al design dell'igiene tutto un impegno che ci racconti di un ambiente dove sostare, di una stanza che parli di incanto e progresso.

Fra lavabi, rubinetti e sanitari il bagno si arricchisce della tecnologia che sostiene quello che oggi chiamiamo l'home improvement - e cioè il miglioramento della casa sostegno dell'efficienza di cui abbiamo bisogno, specie in un momento storico così particolare. L'igiene si scopre nei materiali (per esempio, nella ceramica) e l'estetica, bellissima, si rivela nei colori, negli abbinamenti, nelle imperfezioni - sinonimo di gusto, di personalità. Alcune delle immagini scelte qui rappresentano tutto questo. Raccontano il cambiamento. Mostrano come la bellezza e la tecnologia si intreccino per raccontare una storia, la nostra, che passa anche attraverso l'ordine e la pulizia: un puzzle che, una volta finito, rispecchia la nostra bellezza.

Photo credit: Courtesy GSI
Photo credit: Courtesy GSI

Il lavabo della collazione Pura di GSI è una chicca progettuale all'insegna dell'eleganza. La sua forma sobria ne rivela la bellezza grazie alle linee rette e agli arrotondamenti morbidi. La forza estetica si sprigiona nella purezza minimalista, nella semplicità e nell'eleganza contemporanea. Siamo sul colore agave di GSI: profondo e avvolgente, ispirato alla rigogliosa macchia mediterranea.

Photo credit: Courtesy Inda
Photo credit: Courtesy Inda

Praia è l'ultima serie di pareti per doccia firmata Inda. Il suo design puro, semplice e moderno si rivela in una soluzione utile a dare quel tocco vedo-non vedo alla doccia, unito a dettagli tecnici performanti che realizzano un involucro sicuro e confortevole. Il trend contemporaneo si rispecchia anche nel momento più intimo e rilassante della giornata e in una linea che sa di home improvement.

Photo credit: Courtesy Samo
Photo credit: Courtesy Samo

Moscova, novità 2020 di Samo, è la chiusura per doccia concepita per dare al bagno un senso di libertà e al tempo stesso sicurezza. Dal nome della zona meneghina, icona di urban dynamism, si concretizza in un design immaginario e vitale. Le lastre sono realizzate in cristallo e sostenute da un sistema dove la parete per la doccia delimita la geografia personale e intima.

Photo credit: Courtesy Geberit
Photo credit: Courtesy Geberit

La risposta di Geberit alla grande dicotomia bagno e tecnologia si realizza in un prodotto unico: Geberit ONE. Si compone di lavabo, vaso, bidet, doccia e complementi d'arredo. Praticamente, un everything-in-one che realizza l'intera geografia del bagno combinando il design in un unico sistema all'insegna del progresso.

Photo credit: Courtesy Caleido
Photo credit: Courtesy Caleido

Tra calore e colore, Caleido ha lanciato SAM - il radiatore da bagno che trasforma la tecnologia nel design portatile. Realizzato in accaio al carbonio e alluminio riciclabile, Sam è anche un portaoggetti dal sapore libertino e dall'estetica elegante. Disponibile in colorazioni e tonalità diverse si concretizza in un elemento utilissimo per trasformare il bagno in una nicchia calda e confortevole.

Photo credit: Max Zambelli per Tubes
Photo credit: Max Zambelli per Tubes

"Eve si presenta come il superamento della pura funzione, la ricerca di un valore iconico, personificazione del calore" hanno dichiarato i designer Ludovica e Roberto Palomba. Tubes lancia così un'altra risposta che sintetizza la ricerca del calore. Abbinata alla luce, l'oggetto si trasforma anche in una lampada al bisogno, irraggiando la stanza più igienica della casa del caldo e della luminosità soffusa.

Photo credit: Courtesy Zucchetti
Photo credit: Courtesy Zucchetti

Il rubinetto Pan di Zucchetti, firmato Ludovica e Roberto Palomba, sintetizza tecnologia e igiene in un prodotto solo assicurando la nuova tendenza no touch dell'abitare contemporaneo. La funzione "a fotocellula" garantisce la pulizia che cerchiamo, specie oggi a fronte di un'emergenza pandemica, e sostituisce la tradizione con l'innovazione.

Photo credit: Courtesy Azzurra Ceramica
Photo credit: Courtesy Azzurra Ceramica

"Immagino il bagno contemporaneo come un luogo dai confini aperti aggiungendo alla sua funzionalità gradi di libertà e di espressione" ha dichiarato il designer Diego Grandi. Così lo specchio Franky realizzato per Azzurra Ceramica, in funzione due-in-uno portaoggetti, impreziosisce l'abitare della stanza dell'igiene a servizio di un'estetica che si ingrandisce, riporta, riflette l'immagine di un nuovo stile di vita.