Il bambino morde continuamente: ecco cosa fare

Il bambino morde
Il bambino morde

Il bambino morde continuamente e non sapete cosa fare per farlo smettere? Tra tutti i comportamenti frustranti, preoccupanti e impegnativi dei bambini piccoli, il mordere potrebbe essere quello che più fa arrabbiare i genitori. È perché gli altri giudicano un “morditore” come fuori controllo, cattivo o aggressivo? È perché abbiamo paura di quello che succederà se nostro figlio morde in questo momento? Oppure perché pensiamo che il comportamento di nostro figlio rifletta direttamente il nostro modo di essere genitori?

Non siete soli se avete pensato a una di queste cose. Questi pensieri stressano qualsiasi genitore che vede il proprio figlio mordere qualcun altro. Saltiamo alle conclusioni su ciò che i morsi dicono di nostro figlio (o di noi), quindi rallentiamo e consideriamo alcuni motivi tipici e reali per cui i bambini mordono. In questo modo è possibile adattare una strategia in base alla causa che sta alla base del comportamento.

Il bambino morde continuamente: ecco cosa fare per fermarlo

Comportamento dall’alto verso il basso e comportamento dal basso verso l’alto

Nel suo libro Beyond Behaviors, la psicologa infantile Mona Delahooke descrive i comportamenti come “top-down” o “bottom-up”. Definisce il comportamento dall’alto verso il basso come “il risultato di un’intenzione ponderata”. Sottolinea che questo tipo di “controllo dell’attenzione, degli impulsi e dei comportamenti” non inizia prima dei tre anni e mezzo o quattro anni.

Ciò che accade prima di allora è quasi esclusivamente un comportamento bottom-up, che Delahooke definisce come “risposte riflesse e automatiche che non implicano un pensiero cosciente” e che “non emergono dall’intenzione ma dal subconscio”. Ciò vale, quindi, anche per l’aggressività improvvisa del bambino.

Si tratta di un’enorme revisione del modo in cui interpretiamo il comportamento di un bambino, sia esso in età infantile o prescolare. Se smettiamo di rimproverare un bambino per aver morso, come se lo avesse fatto deliberatamente, possiamo guardare a ciò che ha causato la risposta automatica.

Il bambino morde cosa fare
Il bambino morde cosa fare

Bisogni sensoriali

I bambini piccoli sono naturalmente curiosi e uno dei modi in cui imparano a conoscere il mondo è attraverso i sensi. Il sistema sensoriale di un bambino raccoglie costantemente informazioni su luce, colore, forma, suono, consistenza, gravità e pressione. I bisogni sensoriali e la tolleranza dei bambini variano, il che li porta a cercare o evitare determinati stimoli.

Alcuni bambini hanno un bisogno più forte di input sensoriali orali, il che significa che hanno bisogno di sperimentare il mondo attraverso la bocca. Come adulti, possiamo trovare questo aspetto scomodo, disgustoso o imbarazzante, ma per il bambino è semplicemente il modo in cui opera nel mondo.

Considerate un aiuto professionale per il vostro bambino

Se siete preoccupati per i morsi di vostro figlio e per come farlo smettere, prendete in considerazione l’aiuto di altri professionisti. Parlate con l’insegnante e il pediatra del vostro bambino per condividere le vostre osservazioni. Prendete in considerazione la possibilità di ottenere ulteriore supporto da un terapista ludico, un terapista occupazionale, un logopedista o uno psicologo infantile. Ogni esperto porta una prospettiva diversa che contribuisce a sostenere il bambino quando si lavora in squadra.

LEGGI ANCHE: