Il bambino morde: cosa fare?

·3 minuto per la lettura
il bambino morde
il bambino morde

Cosa fare se il bambino morde? Senza dubbio, mordere è il comportamento che i genitori temono di più. Lanciare cose e persino dare calci può essere più pericoloso, ma mordere ha la caratteristica unica di ferire sia i sentimenti che la carne, terrorizzando le sue piccole vittime e facendo infuriare quelle più grandi. Non sorprende che i morditori siano spesso esclusi dall’asilo o dai gruppi di gioco.

È comprensibile disperarsi quando il tuo bambino affonda i denti nella tua carne o peggio ancora, in quella di un’altra persona. I denti (e gli “artigli”) sono armi naturali per tutti i giovani mammiferi, quindi il primo istinto del tuo bambino è quello di usarli quando si sente minacciata o ha bisogno di qualcosa. Non capisce veramente che mordere (e pizzicare e tirare i capelli) è proibito, tanto meno “sbagliato”.

Quando morde, quindi, anche se lo fa delicatamente e giocosamente, comunicagli immediatamente e chiaramente che mordere non è accettabile.

Cosa fare se il bambino morde?

Se i suoi “baci” si trasformano in morsi aggressivi, per esempio, toglilo dal tuo grembo con un fermo “non mordere”. È ancora troppo giovane per lunghe spiegazioni sul perché mordere non va bene; è sufficiente a questo punto dirgli semplicemente che non deve mordere in nessuna circostanza.

Naturalmente, i segni dei denti attireranno la tua attenzione, ma non prenderlo in braccio – anche se è per rimproverarlo. Se tuo figlio morde un altro bambino, concentra la tua attenzione sulla parte lesa piuttosto che su chi morde. Potrebbe infatti prendere l’attenzione negativa come rinforzo per farlo di nuovo.

quando il bambino morde
quando il bambino morde

Anche se devi dire con fermezza a tuo figlio che mordere non va bene, punirlo per questo comportamento non è molto efficace per farlo smettere. In effetti, le misure punitive possono portare un bambino arrabbiato o sovrastimolato proprio sopra le righe. Non è una disciplina positiva adeguata: esistono molte altre tattiche più efficaci. Inoltre, anche se ai genitori viene spesso consigliato di mordere il loro bambino “per mostrargli come ci si sente”, questo è tanto inutile quanto doloroso.

Usa le parole

Un bambino di questa età non è capace di mettersi veramente nei panni di un altro, quindi non può ancora vedere la connessione tra ciò che fa e ciò che gli viene fatto. Inoltre, i bambini piccoli fanno la maggior parte del loro apprendimento sociale seguendo l’esempio dei loro genitori, quindi mordere il tuo bambino o altrimenti infliggergli dolore è un esempio terribilmente cattivo. Dopotutto, come imparerà che mordere è inaccettabile se lo fai anche tu?

Mordere deve essere fermato, naturalmente, ma non lo fermerai abbassandoti al livello di tuo figlio. Gli atti aggressivi si fermano quando gli adulti li fermano. Quindi rimuovi immediatamente i denti di tuo figlio dalla carne della sua vittima, mostra interesse per il bambino che è stato ferito, riconosci i sentimenti di entrambe le parti e, man mano che le capacità verbali di tuo figlio crescono, aiutalo a imparare a negoziare con le parole piuttosto che con l’aggressione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli