Il bambino non vuole smettere di allattare: cosa fare?

·1 minuto per la lettura
il bambino non vuole smettere di allattare
il bambino non vuole smettere di allattare

Se il bambino non vuole smettere di allattare, puoi provare alcune tecniche. Se vuoi o devi davvero svezzare il tuo bambino, inizia a porre dei limiti su dove e quando allatti. Puoi dirgli: “Allattiamo su questa sedia solo al momento del pisolino e della nanna” o “Allattiamo solo quando fuori è buio”.

Cosa fare se il bambino non vuole smettere di allattare?

Quando sei al punto in cui vuoi smettere del tutto, dì semplicemente al tuo bambino: “Sei un ragazzo (o una ragazza) grande ora, e non allatteremo più. Possiamo coccolarci insieme e io sono sempre qui per gli abbracci, ma non allatteremo più al seno”. Successivamente, però, mantieni questa posizione. Non c’è niente di più confusionario per un bambino di questa età che l’incoerenza.

Preparati a qualche lacrima. Sii affettuosa ma ferma. Se dici al tuo bambino che è ora di smettere di allattare e poi cedi alle lacrime, sarà molto più difficile la prossima volta che deciderai di smettere.

se il bambino non vuole smettere di allattare
se il bambino non vuole smettere di allattare

Qual è il momento migliore per svezzare un bambino?

Potresti voler pensare in anticipo a quanto tempo vorrai allattare il tuo bambino. L’Accademia Americana di Pediatria ha emesso una nuova dichiarazione politica nel 2005 che raccomanda di allattare esclusivamente al seno per i primi sei mesi, poi di introdurre gradualmente cibi solidi continuando ad allattare al seno per almeno altri sei mesi (fino all’età di 1 anno) e poi finché mamma e bambino lo desiderano entrambi.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda l’allattamento al seno per almeno due anni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli