Il bambino rifiuta il vostro affetto: le cause

·4 minuto per la lettura
il bambino a volte rifiuta l'affetto
il bambino a volte rifiuta l'affetto

Perché il bambino a volte rifiuta l’affetto? L’umore dei bambini può cambiare velocemente – e con poco preavviso – come il tempo. Ci sono circa un milione di ragioni per cui il tuo bambino potrebbe allontanarvi (o sembrare improvvisamente disperato per una coccola). Mentre il miglior consiglio è di solito quello di aspettare come un temporale, ecco una lista di alcune delle ragioni più comuni per cui il vostro bambino potrebbe comportarsi in modo scostante e come rispondere.

Ha avuto una brutta giornata

Proprio come gli adulti, i bambini hanno giorni in cui tutto quello che vogliono fare è strisciare sotto un sasso e rimanerci. Anche se i problemi possono essere meno complessi di quelli che affrontano gli adulti, la delusione e la frustrazione possono far diventare solitario un bambino. Forse non ha avuto un turno sull’altalena al parco o è stato rimproverato all’asilo. In ogni caso, non vuole che i vostri abbracci o coccole lo facciano sentire meglio.

Come rispondere: rispettate il suo desiderio di distanza ma fategli sapere che siete lì se vuole il vostro aiuto. Forse deve solo leccarsi le ferite da solo e vi cercherà quando avrà finito di tenere il broncio.

Si sta riprendendo da un capriccio

Se vi spinge via subito dopo che l’avete disciplinato con un time-out o togliendogli qualcosa che voleva, è buon senso: i suoi sentimenti sono stati feriti e vuole che lo sappiate.

Come rispondere: per prima cosa, accettate che ha il diritto di sentirsi deluso. Pensate a come vi sentite dopo un litigio con il vostro coniuge o migliore amico – probabilmente avete bisogno di un po’ di tempo prima di essere pronti a fare pace. Il vostro bambino non è diverso.

Prima di dargli spazio, mostrate che capite i suoi sentimenti: “Non vuoi parlare con la mamma perché sei arrabbiato dato che non ti ha fatto correre nel parcheggio, giusto?”. Fategli sapere che sarete lì per lui quando avrà voglia di un abbraccio. Assicurategli che gli volete ancora bene – anche se ha infranto le regole.

È arrabbiato con voi e non sa come dirlo

La vita emotiva dei bambini piccoli è complessa – possono esprimere i loro sentimenti ma non possono ancora spiegarli. Forse siete stati via per un viaggio di lavoro e gli siete mancati, ma è arrabbiato perché non c’eravate. O forse è arrabbiato perché avete passato la maggior parte della giornata con il vostro nuovo bambino. Qualunque sia la situazione, i suoi sentimenti lo sopraffanno ma non sa come farvi sapere cosa sta succedendo.

Come rispondere: se sospettate che ci sia una ragione di fondo per il rifiuto di vostro figlio, parlategli. Fategli delle domande in modo gentile: “Ti sembra che io non passi abbastanza tempo con te?” e accettate le sue risposte senza giudicare.

Può far male sentire che è arrabbiato o turbato con voi (può dire, per esempio, “Mamma cattiva”), ma ricordate che i suoi sentimenti non sono permanenti. Parlando con voi, sta cercando di dare un senso ad essi.

Sta attraversando una fase “indipendente”

All’età di 1 anno il vostro bambino può sembrare incollato al grembo. Man mano che diventa più grande, potrebbe rifiutarsi di lasciarvi anche solo avvicinare alla sua torre di blocchi. Questo potrebbe essere perché ha meno bisogno di voi, perché vi sta mettendo alla prova per vedere se sarete fermi nel vostro amore se cerca di spingervi via, o semplicemente perché sta attraversando una fase impegnativa in cui la sua attenzione è altrove.

perché il bambino a volte rifiuta l'affetto
perché il bambino a volte rifiuta l'affetto

Come rispondere: cercate di non prendere troppo sul serio i suoi rifiuti. Anche se il bambino a volte rifiuta l’affetto, vi ama ancora. Semplicemente potrebbe non aver bisogno dei vostri abbracci e baci così tanto in questo momento. Se sembra che lo stiate infastidendo quando è al lavoro, risparmiate i vostri abbracci e baci per l’ora di andare a letto o quando non è così occupato. Finché è sicuro che lo adorate, saprà dove trovarvi quando è in vena di coccole.

È in una fase in cui preferisce il papà (o la mamma)

Il bambino a volte rifiuta l’affetto materno ma si comporta bene solo col papà?

Come rispondere: è normale che i bambini attraversino fasi di appiccicosità o rifiuto con ogni genitore, specialmente se uno di voi lavora fuori casa a tempo pieno. Tuttavia, se pensate che il cambiamento di atteggiamento di vostro figlio significhi qualcosa di più impattante, guardate il vostro comportamento e quello del vostro partner. Uno di voi due incoraggia in qualche modo questo favoritismo?

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli