Il bambino si rifiuta di ascoltare: ecco cosa si può fare

bambino si rifiuta di ascoltare
bambino si rifiuta di ascoltare

Una delle cose più frustranti per un genitore è avere a che fare con un bambino che si rifiuta di ascoltare. Il fatto è che non state sbagliando. Ci sono diversi motivi per cui i bambini non ascoltano.

Perché i bambini si rifiutano di ascoltare e cosa fare al riguardo

Non capiscono

A volte, un bambino che si rifiuta di ascoltare non capisce il limite o il messaggio che gli diamo. Spesso le nostre istruzioni sono troppo lunghe o complicate per essere comprese dai più piccoli. Mantenere le cose brevi e dolci aiuterà il bambino a sviluppare la capacità di ascolto e a capire i limiti che gli vengono imposti. Ciò dipende soprattutto dai vari stili genitoriali.

Sono predisposti a testare i limiti

A partire dalla prima infanzia, un bambino si rifiuta di ascoltare per testare i limiti. Questo comportamento, sebbene negativo, è una ricerca di attenzione. Permette loro di superare i limiti per vedere fino a che punto possono spingersi, promuovendo al contempo l’indipendenza interpersonale. Dall’esterno può sembrare una sfida. Ma nella prima infanzia è indice di una crescita evolutiva ed è appropriato.

il bambino si rifiuta di ascoltare
il bambino si rifiuta di ascoltare

Cosa fare quando il vostro bambino si rifiuta di ascoltare

I tempi

Come genitori, spesso vogliamo parlare ed essere ascoltati immediatamente quando insegniamo qualcosa. È più utile assicurarsi che il genitore scelga un momento in cui il bambino è pronto ad ascoltare.

Ascolto attivo

Potreste sentirvi come un disco rotto, ma chiedere al bambino di ripetere le indicazioni che gli avete dato lo aiuterà a concentrarsi e a mantenere i limiti che gli avete imposto. Inoltre, vi farà capire che vi ha ascoltato e che ha capito quello che stavate dicendo.

Date loro delle scelte

Spesso il problema non è la mancanza di capacità di ascolto, ma la sensazione di non avere scelta. Così, invece di ascoltare, sceglie la propria strada, che spesso sfocia nella sfida. Quando diamo ai nostri figli un’opzione, li responsabilizziamo. Li aiuta a sentire di avere il controllo sulla situazione. Inoltre, li aiuta ad apprendere le capacità decisionali. Permettete loro di partecipare a una scelta che ha un impatto sulla loro giornata, invece di limitarsi a seguire le istruzioni.