Il bambino ha spesso conati di vomito, soffoca e tossisce

·1 minuto per la lettura
Il bambino ha spesso conati di vomito
Il bambino ha spesso conati di vomito

Se il bambino ha spesso conati di vomito, soffoca e tossisce, è difficile dire cosa sta succedendo esattamente. I neonati fanno uscire il muco nei primi giorni di vita e un po’ dopo. I bambini starnutiscono spesso per liberarsi il naso, e ci si aspetta un po’ di farfugliamento. L’affanno vero e proprio non è normale.

Il bambino ha spesso conati di vomito, soffoca e tossisce: cosa fare

Prendi un appuntamento con il tuo fornitore di assistenza sanitaria pediatrica per un controllo completo. Se questi eventi si verificano di più dopo la poppata, allattalo in ufficio in modo che il tuo operatore sanitario possa osservare i comportamenti che ti preoccupano.

Tuo figlio potrebbe aver bisogno di ulteriori studi per essere sicuri che la sua respirazione e deglutizione siano normali e che i suoi polmoni siano puliti. È comunque il momento di un controllo del peso, ma assicurati di identificare che questa visita riguardi anche alcune preoccupazioni speciali, in modo che sia assegnato abbastanza tempo per affrontarle correttamente.

Quando preoccuparsi

Se il tuo bambino sta respirando rapidamente e con un respiro sibilante in fase di espirazione, ma non tossisce, questo può essere un segno di polmonite.

La polmonite è una grave infezione dei polmoni che può danneggiare il tessuto polmonare, se non curata per tempo. Porta il neonato al pronto soccorso, soprattutto se è anche blu o ha la febbre alta. Se il neonato ha il respiro sibilante e lamenta mancanza di respiro, questo può essere un segno di asma. L’asma è una emergenza medica ma ci sono dei farmaci che possono essere prescritti per curarla. I sintomi dell’asma sono una frequenza cardiaca veloce, le unghie che appaiono blu, il bambino che ha difficoltà a camminare o parlare.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli