Il brindisi più sorprendente dell'anno si fa con la gelatina allo champagne (da fare a casa)

Di Redazione
·1 minuto per la lettura
Photo credit: Danny Bernardini
Photo credit: Danny Bernardini

From ELLE

Non è proprio un dolce, non è solo un drink. Ma il mix uberglam per augurarsi bel tempo, buon anno, felice inizio! La Gelatina allo champagne è una ricetta del libro Natale - I dolci delle Feste come piacciono a me, di Melissa Forti (Guido Tommasi Editore) che racconta: "Lo champagne definisce i ritrovi delle festività come nessun’altra bevanda. Ovunque ci siano delle bollicine, si può essere certi che è in corso una festa! E così, un’altra scusa per avere lo champagne è quella di trasformarlo in forma solida e renderlo ancora più elegante, come se non lo fosse già abbastanza! Per questa ricetta uso lo champagne rosé, ma sentitevi liberi di utilizzare anche quello classico. Questa ricetta prevede l’agar agar, quindi è, come sempre, vegetariana".

Gelatina allo champagne, ricetta

Ingredienti

Per 4 bicchieri: 1 bottiglia da 750 ml di champagne rosé, 90 g di miele liquido chiaro, 2 cucchiaini di agar agar in polvere. Per decorare: lamponi, 1 foglia d’oro.

Preparazione

In una casseruola media, mescolate lo champagne e il miele. Aggiungete l’agar agar e portate a ebollizione. Cuocete per 1 minuto e poi filtrate con un colino. Mettete 1 o 2 lamponi sul fondo di ogni bicchiere. Dopo aver versato la gelatina, lasciate raffreddare a temperatura ambiente finché si rassoda, poi servitela subito o mettetela in frigo se volete presentarla fredda. Decorate con lamponi o con una foglia d’oro per un tocco finale ancora più glamour.