La Defender con tenda sul tetto per viaggiare isolati ovunque

Di Redazione Digital
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Courtesy Land Rover
Photo credit: Courtesy Land Rover

From Marie Claire

In questi (futuri) 12 mesi abbiamo riscritto i diari di bordo. Alcuni sono taccuini ancora sul comodino, altri prevedono un gps che ha strade dai nomi sempre più italiani, diversi hanno fatto del distanziamento sociale in vacanza un isolamento romantico. Sicuramente il non viaggiare ha esercitato un potere - meraviglioso - di immaginazione e qualità del tour sognato. Il cliché, la certezza, della vacanza che inizia con il tragitto è nel dna di un’auto che non è un’auto. La Defender (l’articolo davanti è d’uopo) è un classico dell'itinerario come forma di viaggio. Non c’è bisogno di solcare oceani e montagne per goderne perché, quando è arrivata conferma della cessata produzione di un’icona su strada, ingegneri e designer Land Rover hanno cercato di omaggiare il passato (70 splendidi anni), assicurare il dna del fuoristrada inglese e aggiungere contemporaneità alla Defender. Basta guardare il tetto per leggere i nuovi viaggiatori che partiranno a bordo di un’istituzione: è la combo con l’azienda italiana AutoHome ad aver reso la nuova Defender 110 uno strumento di viaggio ancora più completo.

L’idea è da veri viaggiatori on the road, ovvero una tenda apribile in modo rapido che sia fissata sul tetto del fuoristrada per potersi fermare ovunque si voglia e riparare rapidamente senza abbandonare “il mezzo” dell’avventura. Ma se l’idea ricorda le maggioline degli anni 70 e 80 (formule amate dai campeggiatori che montavano una sorta di canadese a fisarmonica sui tettucci delle auto e di cui l'azienda AutoHome è fiera costruttrice dal 1958) oggi questa scelta si sposa con la linea sublime e sportiva di Defender, è sempre più pratica, facile e altamente gestibile nel riordino: una suite da mille stelle a cui accedere con comoda scaletta integrata e finestra sul mondo. Richiuderla, riporre tutto nel bagagliaio di una sette posti (tutti riscaldabili) e ripartire per la tappa successiva: la tenda integrata costa circa 3mila euro da listino ed è il completamento di un fuoristrada che anche nella versione più moderna ha mantenuto animo spartano ma gadget del nuovo corso Land Rover, agilità di guida e sicurezza di una mole importante che non guida voi ma si lascia guidare. Verso quello che deciderete essere il vostro nuovo lodge resort sotto le stelle.