Il delicato profumo di Audrey Hepburn che Givenchy creò apposta per lei

Di Redazione
·1 minuto per la lettura
Photo credit: Sunset Boulevard - Getty Images
Photo credit: Sunset Boulevard - Getty Images

From Harper's BAZAAR

Un profumo nato non solo dall'ispirazione di un naso importante, ma dal legame unico e leggendario che unì uno dei più grandi couturier mai esistiti e una delle attrici più famose e amate di sempre. Pensare a Audrey Hepburn, raccontarne lo stile, celebrarne il talento analizzando alcuni dei suoi film più celebri, spesso conduce a uno dei suoi amici più stretti, monsieur Hubert de Givenchy. Il rapporto tra lo stilista francese e Audrey Hepburn è ancora oggi uno dei grandi sodalizi creativi mai raccontati. Per lei, Givenchy disegnò i meravigliosi abiti di Sabrina, Cenerentola a Parigi e, naturalmente, Colazione da Tiffany. Un'altra creazione, meno vicina alla natura del designer, ma sempre sinonimo dell'affetto che egli provava per Audrey Hepburn è stato un profumo.

Una fragranza unica, commissionata apposta per l'amica e musa, firmata naturalmente Givenchy e diventato poi uno dei grandi profumi donna più amati: L'Interdit.

L'Interdit, che in francese significa proibito è stato creato nel 1957. Le voci, come sostiene Town and Country, dicevano che Audrey fosse contraria all'inizio al commercializzare la fragranza, ma alla fine degli anni Sessanta, il profumo Givenchy era diventato globale. Caratterizzato da delicate note di bergamotto, gelsomino, iris, rosa e violetta, insieme a narciso e sandalo, L'Interdit è stato amato subito dalla donna che lo aveva ispirato, prima di diventare un vero e proprio portento in tutto il mondo. Oggi la fragranza non è variata. Unica ad aver mutato nel tempo è la boccetta, che oggi ha una forma più moderna, diversa dall'originale, ma sempre caratterizzata però da grazia e semplicità, le stesse caratteristiche dell'anima gentile alla quale era stata dedicata per prima.