Il divorzio tra Angelina Jolie e Brad Pitt sbarca in tribunale e arrivano nuove accuse (e spiacevoli sviluppi)

Di Elisabetta Moro
·3 minuto per la lettura
Photo credit: Anthony Harvey - Getty Images
Photo credit: Anthony Harvey - Getty Images

From ELLE

Ma come? Era circa l'anno scorso quando - complici i malanni della pandemia - si brindava alla pace fatta in quel di Los Feliz con tanto di festa di compleanno per Shiloh Jolie-Pitt che aveva visto la family riunita al completo in un dolce quadretto back to 2012. E ora, invece, di nuovo maretta (o meglio dire burrasca): mentre Angelina Jolie e Brad Pitt si apprestano a iniziare il processo per il loro divorzio, pare che lei abbia presentato dei documenti per provare la violenza domestica di lui. Ci risiamo: il divorzio Brangelina sembra una storia infinita tra corsi, ricorsi e una continua lotta per la custodia dei figli con Angie che li vorrebbe tutti per sé e Brad che si batte per un equo 50/50. Stavolta, però, sembra che siamo arrivati alla resa dei conti.

Photo credit: Monica Schipper - Getty Images
Photo credit: Monica Schipper - Getty Images

"Mi sono separata per il benessere della mia famiglia. È stata la decisione giusta", ha spiegato l'anno scorso Jolie che, da quel giorno del 2016, non è più tornata sui suoi passi (e guai a chi osava sperare in un ritorno di fiamma). La goccia che ha fatto traboccare il vaso, come sappiamo, sarebbe stata una violenta discussione di Pitt con il primogenito Maddox durante un volo su un jet privato. Da allora la decisione di Angelina allontanarsi dal marito che è finito sotto inchiesta da parte del Dipartimento di Polizia di Los Angeles per "abusi sui minori" (e poi scagionato dall'FBI). Poi le ammissioni di colpa di Brad Pitt sui problemi di alcolismo: "La dipendenza è stata una fuga, volevo estraniarmi da me stesso. Sto cercando di perdonarmi alcune scelte che ho fatto, di cui non sono orgoglioso, ma che posso essermi servite per maturare".

Il patrimonio da dividere tra Angelina Jolie e Brad Pitt

Non è certo una situazione facile, specie se a questo si aggiunge un ingente patrimonio da dividere per vie legali. Sembrava, però, che i due avessero raggiunto un compromesso con i figli portati avanti e indietro su SUV e limousine tra le ville dei genitori a Los Angeles e Jolie che pareva soddisfatta di vedere un nuovo Brad capace finalmente di tenersi lontano dalle dipendenze. C'era persino chi aveva definito i loro rapporti di nuovo "cordiali", ma a quanto pare qualcosa è andato storto.

Photo credit: Kevin Winter - Getty Images
Photo credit: Kevin Winter - Getty Images

Ora che il divorzio sta per approdare in tribunale sembra che Jolie sia più determinata che mai e pronta a far valere i propri diritti e a ottenere la custodia dei figli a ogni costo. A dare la notizia è il tabloid Blast che ha dichiarando di essere entrato in possesso di alcuni documenti processuali che mostrerebbero l’intenzione di Angelina di “offrire prove a supporto dell’accusa di violenza domestica” ai danni di Brad Pitt. A questo - come se non bastasse - si aggiungerebbe la decisione dell'attrice di coinvolgere i figli Shiloh Knox e Vivienne, ancora minorenni, per testimoniare sul comportamento del padre. C'è già chi critica l'attrice (dandole della vera Malefica) sostenendo che la sua battaglia legale sia una sorta di capriccio legato al suo desiderio di trasferirsi all'estero con i figli. Eppure sappiamo bene che, quando si tratta di abusi sulle donne e i bambini, Angelina non scherza per niente. Il tribunale deciderà, ma la pace (apparente?) dell'anno scorso sembra più lontana che mai.