Il dramma dell’ex gieffina Lulù Selassié: ‘Costretta a fare cose che non volevo’


Lulù Selassiè durante una diretta Instagram con gli avvocati Giulia e Giorgio dello studio LawPills ha parlato del periodo in cui è stata vittima di uno stalker che ha reso la sua vita un vero e proprio inferno.
La Princess, che quando era all'interno della casa del "Grande Fratello Vip" non è mai entrata nei dettagli di quanto le è successo, ha raccontato che un ragazzo con cui usciva l'ha minacciata più volte di rendere pubbliche alcune sue foto compromettenti.
"Questa persona mi ha costretto a fare cose che non volevo quando lo incontravo", ha ricordato.
A nulla sono valsi i tentativi di convincere quest'uomo a cancellare il materiale incriminato.
"Ci ho provato. L'ho pregato di cancellare tutto quello che aveva sul cellulare. Aveva tutto nei dispositivi elettronici", ha confidato.
La 23enne ha poi ammesso che questa brutta esperienza ha segnato profondamente la sua vita sentimentale.
"Questa cosa mi ha influenzato con i ragazzi… Avevo proprio un rifiuto quando questa cosa è finita… Volevo mettere un muro", ha affermato.
L'ex gieffina ha inoltre riconosciuto di aver sbagliato a non chiedere subito aiuto a un professionista.
"Andare in terapia? Mi avrebbe aiutata moltissimo su tante cose che mi rendono insicura ma non è mai troppo tardi", ha infine detto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli