Il film in uscita questa settimana da non perdere: The Prom su Netflix

Di Paola Jacobbi
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Hearst Owned
Photo credit: Hearst Owned

From Harper's BAZAAR

18-25 dicembre

The Prom di Ryan Murphy, con Meryl Streep, Nicole Kidman, James Corden (film, Netflix)

Se l’algoritmo vi conosce, non vi proporrà questo film. Sì, dico a voi “che noia i musical!”, “ma devono proprio cantare?”. So che siete in parecchi, ma noi che, invece, i musical li amiamo, non siamo razzisti. Vorremmo lo stesso vederli con voi e stanarvi dal vostro anti-musicalismo. È quello che fa (tenta di fare, non sempre ci riesce) Ryan Murphy fin dai tempi della serie televisiva Glee. The Prom è l’upgrade di Glee. Perché ci sono Meryl Streep e Nicole Kidman, entrambe in stato di grazia. Perché è un film e non una serie e, di un buon film, ha la compattezza. I numeri musicali funzionano e non mancano i momenti di divertimento. In particolare, l’inizio. Streep e Corden sono i protagonisti di uno show di Broadway su Eleanor Roosevelt e già questo fa abbastanza ridere. Ma lo spettacolo va male e loro hanno bisogno di promozione: cercano una causa da difendere e la trovano.

Si precipitano in un paesello dell’Indiana per consentire a studentessa gay di andare al ballo della scuola con la sua fidanzata. Trama stucchevole, rappresentativa del principale difetto di quasi tutti i prodotti firmati Murphy: così politicamente corretto che, come direbbe Woody Allen, fa venire voglia di invadere la Polonia. Però il bello dei musical è proprio questo: a parte il recente caso di Hamilton (carrellata di storia americana), la trama è sempre pretestuosa, li si guarda per altre ragioni. E qui, in una messa in scena che ha i colori delle caramelle proibite, ce ne sono a bizzeffe, a cominciare dal ritmo indiavolato dei momenti musicali, per finire con alcuni scambi di battute molto riusciti. Fidatevi di una maniaca di musical. Trascorrete le feste in compagnia di due “congiunte” d’eccezione: una nonna sprint come Meryl e un fenomeno come Nicole, corpo da ventenne ma esperienza da attrice e performer di lunghissimo corso.